Supersocrates
Supersocrates

Arezzo 22 luglio 2021 - E’ “La rivolta dei brutti” uno degli eventi del festival Kilowatt a Sansepolcro  che propone in prima nazionale lo spettacolo di e con Filippo Renda,  con Salvatore Aronica, Francesco Errico, Giorgia Favoti, regia di Stefano Cordella, la storia di quattro ragazzi che rivivono il meccanismo violento, maschilista e autoassolutorio della strage di Isla Vista in California nel 2014: alle 17,45 al teatro alla Misericordia.

La giornata di oggi comincia alle 10,30 al Santa Chiara con l’incontro “Beyond the pandemic” del progetto europeo Be SpectACTive! di cui Kilowatt Festival è partner capofila. Poi gli spettacoli selezionati dal pubblico dei Visionari: “Bisbigliata creatura” di Mariella Celia e Cinzia Sità, anteprima 20,15 al teatro Dante,  coreografia che porta a esplorare il mondo con il corpo; “Eroicamente scivolato”, 21,20, chiostro San Francesco, sul più giovane, sconosciuto e comicamente sventurato personaggio dell’Odissea, di e con Filippo Capparella; “Supersocrates” alle 22,25 a Santa Chiara dedicato alla figura rivoluzionaria e sovversiva del calciatore brasiliano Socrates in lotta contro la dittatura, di e con Eleonora Spezi e Matteo Salimbeni.  E fino al 24 luglio performance “Eclissi” del trio Alessandro Sesti, Debora Contini e d Nicola Fumo Frattegianiper una persona alla volta.