stella 1
stella 1

di SILVIA BARDI

Arezzo 12 luglio 2018 - “Stella 1” atterra ad Arezzo. Finalmente il pluripremiato cortometraggio aretino di Roberto ‘d’Ippolito e Gaia Bonsignore,che vede protagonista la piccola Francesca Mattesini e l’attrice Cecilia Dazzi, sarà proiettato per la prima volta ad Arezzo, la città in cui è stato girato con personaggi e “maestranze” tutte aretine ma che ha già fatto il giro del mondo conquistando premi a festival nazionali e internazionali, tra cui, tra breve, anche il prestigioso Giffoni Film Festival, il più importante festival di cinema per bambini e ragazzi. L’appuntamento aretino sarà al Mengo Fest il 13 luglio al cinema Eden. Finora in pochi sono riusciti a vederlo da quando è stato girato. Un esempio di come una produzione di qualità si possa sposare con un minimo investimento. Sì perché la storia di Stella 1, la bambina che sogna di fare l’astronauta mentre viaggia di nascosto a bordo del taxi di sua madre, è una dolcissima favola che racchiude sia il sogno dei bambini che non hanno limiti sia la fantastica avventura di essere madre anche se da sola e costretta ad arrangiarsi, una avventura dove la complicità e la leggerezza contagiosa dell’infanzia sono il segreto della felicità. Un corto pluripremiato, dicevamo, che ha continuato il suo percorso conquistando pubblico e giurie.

“Abbiamo vinto a fine maggio il Roma Cinema Doc come miglior film italiano e miglior film assoluto - fa sapere il regista d’Ippolito - il 30 giugno siamo stati premiati come miglior cortometraggio italiano al River International Film Festival 2018 storica manifestazione che si tiene a Padova. Tra il 6 e l’8 luglio io e Gaia Bonsignore siamo stati invitati a Grenoble per partecipare alla proiezione e alle premiazioni del festival, che è il più antico festival outdoor di cortometraggi in Francia giuro alla quarantunesima edizione mentre tra il 26 e il 28 luglio siamo invece stati invitati al Giffoni Film Festival, dove Stella1 è ufficialmente in selezione”. Va ricordato che il cortometraggio girato oltre un anno fa non ha avuto finanziamenti a parte il sostegno di Estra, Coingas, We52100 e Opencom e il patrocinio di Comune e Camera di commercio, e che da quando è uscito sta rastrellando premi e partecipazioni a festival. Un’idea nata nella sala d’aspetto di un dentista e guarda caso la piccola Stella 1 dopo una visita dentistica, dove il dottore è il cantautore aretino Andrea Chimenti, inizierà il suo fantastico viaggio.