Arezzo, 12 luglo 2018 - Musica indipendente e creatività giovanile. E’ questa la ricetta del Mengo Music Fest, che con la sua 14esima edizione ha invaso ieri il parco del Prato ad Arezzo. La rassegna a ingresso gratuito andrà avanti fino a sabato tra concerti, incontri e cinema. La seconda giornata, in programma oggi, vedrà in apertura, sempre dalle 18, le esibizioni dei tre finalisti, Pietro Alessandro Alosi, Handlogic e Redtree Groove, del Premio Musicafutura e la successiva proclamazione del vincitore.

I finalisti arrivano dalle 76 proposte complessive che si sono candidate e i successivi 12 progetti selezionati. Sono stati scelti dalla Giuria, composta da Pierfrancesco Pacoda, giornalista e Presidente di Giuria, Carlo Pastore, direttore artistico del Miami e speaker di Radio2, Enrico Molteni, di La Tempesta Dischi, Aimone Romizi, frontman dei Fast Animals and Slow Kids, Luca del Muratore, di Locusta Booking, Fabrizio Vanni, titolare di The Garage Studio e Raffaella Oliva, giornalista ha selezionato Pietro Alessandro Alosi, Handlogic e Redtree Groove, e si esibiranno live stasera, prima dell’annuncio del vincitore.

Seguiranno, poi, gli artisti in line up della serata: il duo Viito, Clap Your Hands Say Yeah, creatura del cantante e chitarrista americano Alec Ounsworth, e il rap infuocato di Gemitaiz. La sezione del Mengo Cinema torna invece domani venerdì 13 luglio alle 19,30 all’Eden con l’incontro con Cecilia Dazzi, Roberto D’Ippolito e Gaia Bonsigore, e a seguire la proiezione del cortometraggio "Stella1" e per rimanere in tema spazio la serata proseguirà con "2001 Odissea nello Spazio".

Intanto oggi spazio al MengoCult in piazza Grande. Oggi pomeriggio la musica sarà protagonista anche del palco letterario con l’incontro e l’intervista alla band I Ministri, intervistati da Fabio Mugelli di RadioFly, mentre, domani venerdì 13 luglio alle 18,30, Saverio Tommasi presenta “Siate ribelli praticate gentilezza”, intervistato da Francesco Bozzi di Inkorsivo. Tornando alla musica domani per la terza serata del Mengo invece apriranno la serata le performance di Cauteruccio, del vincitore del Contest iLiveMusic e degli aretini A Pezzi. Sarà poi il turno degli headliner della giornata per un insieme di live ad alto impatto. Si parte con l’ipnotica cantautrice Joan Thiele, cui seguirà il sound esplosivo dei Bud Spencer Blues Explosion e poi il rock dei Ministri.