La presentazione
La presentazione

Arezzo, 6 dicembre 2018 - Si terrà nel parco del Pionta, sabato 8 dicembre, la gara di ciclocross che vedrà come protagonisti vigili del fuoco provenienti da tutta Italia. Si tratta del 14esimo Campionato italiano Vvf “Memorial Sergio Cecchi” e “2° Memorial Massimo Covani”. La competizione varrà, inoltre, anche come Primo gran premio Città di Arezzo “Trofeo Biking Team”. La manifestazione è stata presentata dal vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini e per i vigili del fuoco dal comandante Paolo Qualizza, dal responsabile dell’attività sportiva Marco Covani e dal responsabile della sezione ciclismo Luigi Casucci.

“Una bella iniziativa – ha detto il vicesindaco Gamurrini – che vede protagonisti i vigili del fuoco, che, non dimentichiamolo mai, ogni giorno mettono in gioco la propria vita per gli altri e sono costantemente al servizio della comunità. La manifestazione ha accolto fin da subito il favore dell’amministrazione comunale, che la patrocina. Sono certo che sarà una giornata all’insegna del divertimento e dello svago, con un pizzico di sana competizione. Inoltre, l’utilizzo del Pionta totalmente rinnovato adesso per noi è fondamentale. Vogliamo che sia frequentato anche dagli sportivi e che ne apprezzino la nuova illuminazione e il restilyng che lo hanno interessato”. “Sabato tutti i concorrenti dei vigili del fuoco disputeranno la gara con il lutto al braccio in ricordo della tragica scomparsa del vigile coordinatore Stefano Colasanti e degli altri sette colleghi rimasti feriti gravemente nell’incidente avvenuto in provincia di Rieti” ha commentato il comandante Qualizza.

Le iscrizioni si terranno presso il Centro di aggregazione sociale del Pionta, punto anche di partenza e di arrivo della gara, dalle 7,30 alle 9,30. Alle 10 partirà la prima batteria, alle 11 la seconda. Per le 12 è previsto il termine delle gare a cui seguirà la premiazione del Gran premio e la presentazione delle squadre di soccorso dei vigili del fuoco su bici. Saranno presenti 16 Comandi, compreso quello di Arezzo. La competizione è aperta anche a tutti coloro che sono in regola con il tesseramento.