Kame
Kame

Arezzo 11 agosto 2019 - Un video girato su misura, ed è subito tormentone, prodotto dagli stessi produttori del rapper Shade. “Sbaglierai con me” è il nuovo lavoro di Kame, cantautrice aretina giovanissima, 23 anni tra pop, rock, indie e acustico. Una famiglia di artisti la sua, ballerini, attori, animali da palcoscenico, eppure lei che sembra così spavalda sui video da "Egitto" a "December" all’ultimo brano appena uscito, ancora non ha mai cantato dal vivo davanti a un pubblico. “Sono una perfezionista - spiega Kame, ovvero Camilla Gianni - voglio fare le cose per bene sennò non le faccio e il mio sogno è aprire uno studio di registrazione con il mio team, il videomaker Nicolas Baldini, il fotografo Andrea Lombardi e il produttore Daniele Onica. La musica e la chitarra sono la mia vita”.

Già, perché tutto è cominciato con una chitarra giocattolo comprata all'Ikea, prima che arrivasse quella vera. L’altro strumento di Kame è la voce, potente, precisa. “Parto dai testi, quando scrivo lo faccio di getto, poi con la chitarra aggiungo la musica”. Ha le idee chiare. Studia scienze della formazione all’università aretina e vive ad Arezzo. Ed è qui che vuole realizzare la sua carriera, senza dover scappare: “Mi piace sognare, ma so stare con i piedi per terra nel caso in cui non potessi vivere della mia musica. E ho scelto l’università aretina, come tanti giovani che qui vengono da tutta Italia, perché il dipartimento aretino è il primo ad occuparsi di radicalizzazione, di parità di diritti, di antirazzismo, lotto per i diritti gay. Ci credo molto”.

Ma il suo mondo è la musica. Tutto è cominciato da bambina guardando lo Zecchino d’oro e immaginando di cantare su quel palco: “Ho sempre cantato da sola nella mia camera, come tanti, poi sei anni fa una mia amica mi ha fatto un video e lo ha pubblicato su facebook, è diventato virale”. Per ora è questo il suo palcoscenico che condivide con alcuni ballerini dei Flash Kidz, i vincitori del contest di Ballando con le stelle. Guarda caso tra di loro ci sono proprio i cugini di Camilla: “Ce l’abbiamo nel sangue”.

Silvia Bardi