Giuliano Sangiorgi dei Negramaro
Giuliano Sangiorgi dei Negramaro

Arezzo 8 novembre 2019 - La sua prima volta ad Arezzo è stata sul palco dello psycho stage di Arezzo Wave 2006 poi sono arrivati i più grandi palchi internazionali: Giuliano Sangiorgi è partito da qui, da Arezzo, ed è arrivato al successo con i suoi Negramaro. Grande amico del Festival, Giuliano sarà il super ospite di Sud Wave  sabato 9 novembre alle 17.30 al  Circolo Artistico di Arezzo tra parole e musica (posti limitati, si accede iscrivendosi sul sito di SudWave).  Tanti ancora gli appuntamenti di Sudwave Festival & Convention: dai workshop alle masterclass su come inseguire il successo nel mondo della musica, alla grande musica internazionale della serata, con attenzione alla seconda serata di contest delle migliori band emergenti italiane. Fari puntati sul pomeriggio di sabato quando Sangiorgi  racconterà la sua storia, che vede intrecciarsi nei destini e nel percorso di Arezzo Wave: i giovani Negramaro parteciparono al contest di band emergenti, dove arrivarono secondi. Il loro successo è poi storia comune tra tutti gli appassionati della musica italiana ed internazionale: una storia che può servire da esempio ai tanti giovani talenti che frequentano in queste ore la città di Arezzo, pieni di energia e ambizioni.

La giornata di sabato si apre alle 11: il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, ha invitato ospiti internazionali, che partecipano alla rassegna Sudwave, nel Palazzo Comunale in forma ufficiale. In seguito, ricomincia presto la musica, con un altro showcase acustico: alle 12 allo spazio Sugar in Corso Italia a inviti ci sarà Nathalie, vincitrice della quarta edizione di XFactor, per un concerto dall'orario inconsueto. Pomeriggio di musica al Teatro Virginian per la  seconda giornata di Arezzo Wave Contest, con le ultime dieci band in gara. Al loro fianco, durante tutta la durata del concerto, avranno l’etichetta Mescal, presente con meeting per consigli e aiuti di carriera ai giovani musicisti. In serata, la musica internazionale ritorna, stavolta allo Spazio Seme (via del Pantano 36), con Tommaso Dugato, Pianista Indie, i multietnici Gato Prieto e la dj svizzera La Colere.

Incontri tematici dalla mattina fino alle 17 al Circolo Artistico: le convention di giornata mirano ad approfondire il rapporto dei nuovi mezzi di comunicazione con le strategie migliori di seguire per solcare in modo opportuno la strada del successo. Questo avverrà innanzitutto con un workshop sul digital marketing, a seguire un incontro durante il quale si esaminerà la situazione attuale per quanto riguarda l’uso dei social media da parte di artisti e cantanti. Alle 14.30 sarà il momento di “Effetto Sanremo”: sotto la lente di analisi andranno i case studies dei profili pubblici dei partecipanti all’ultima edizione di Sanremo. In ultimo, insieme Paolo Palamiti, coordinatore programmazione e progettazione europea dell’Istituto per gli studi di Politica Internazionale (ISPI), Valentina Volpe Andreazza, ideatrice Euphonìa #ode2joy Challenge Europa Nostra e cantante lirica, Jordi Gratacos, direttore manager proveniente dalla Catalogna, e il direttore di Sudwave Festival Mauro Valenti  discuteranno delle prospettive future per la costruzione di una strategia per un progetto di successo, in linea con una nuova programmazione europea.