pingu
pingu

Arezzo, 22 maggio 2020 - Dopo aver illustrato ai bambini le regole della fase2, il pinguino Pingu incontra adesso Archimede. Succede nei video dedicati ai più piccoli del progetto Nata & scuola con cui la compagnia teatrale casentinese aiuta la didattica a distanza. “Pingu incontra Archimede” è un video realizzato da Livio Valenti per la didattica a distanza, si tratta di un modo divertente per imparare insieme tante cose nuove.  Sempre per lo stesso progetto, Nata ha pubblicato sui suoi canali social anche “Ardi l’ardipiteco” il video di Cinzia Corazzeschi in cui si parla ai bambini di storia e preistoria. Prosegue così il progetto di didattica a distanza con cui Nata sostiene la scuole e il lavoro delle insegnanti. Tra i contributi c’è quello del professor Tigrotti animato e ideato da Lorenzo Bianchi.

Ma sul web proseguono anche le fiabe contro la paura di Nata,brevi video sempre visibili come quello del pinguino Pingu beniamino dei bambini che legge le filastrocche lunghe e corte di Gianni Rodari, e poi c'è Leggere Leggeri con Andrea Vitali Baldini e Livio Valenti che propongono Storia di un corpo di Daniel Pennac per la Giornata mondiale del libro. E ancora, Mirco Sassoli alle prese con Le piccole cose che amo di te di Stefano Benni e Cinzia Corazzeschi con Le città invisibili di Italo Calvino. Quasi ogni giorno, sui canali social della compagnia vengono pubblicati brevi video e storie interpretati da tanti personaggi diversi. E sono sempre disponibili anche tutti i vecchi video già postati sulla pagina Facebook di Nata Teatro: dalla fiaba Pingu vola in Antartide, raccontano la storia Livio Valenti e Lucilla Ciarpaglini., a quella di Pierino e il Lupo narrata e suonata da Lorenzo Bachini, alle storie di Iaia la libraia interpretate da Cinzia Corazzesi, fino ad altre avventure di Pingu raccontate da Livio Valenti e Una viola al polo nord con Mirko Sassoli.