Band aretine
Band aretine

Arezzo 23 maggio 2019 - Suonavano nei locali già negli anni Sessanta e Settanta e quella musica la porteranno venerdì 24 maggio al Teatro Tenda di Arezzo per una serata di solidarietà a favore di Casa Thevenin. Sei le band aretine che suoneranno “Con amore per la musica e per la solidarietà” dalle 19,30 a ingresso libero ma con offerta. E prima di cominciare apericena con lo chef Marco a 10 euro. Sul palco una quarantina di artisti fra I Coralli, Dia Band, The Quarrymen, Sansovino Swing Band diretta dal maestro Marino Pagliai, Ricover Band e 10 anno dopo, tutti con il coordinamento di Carlo Benucci, la regia di Severino Baldi e il supporto della famiglia Navini con i fratelli Enzo, Silvano e Fausto che si esibiranno con le loro rinomate fisarmoniche. Una serata a cui tutti gli aretini sono i aiutati per aiutare a raccogliere i fondi necessari a installare un ascensore alla casa famiglia Thevenin di via Sasso Verde ad Arezzo, struttura che accoglie bambini senza genitori.

Durante la serata saranno inoltre consegnate pergamene ai cavalieri aretini Mario Capacci e Paolo Parigi  a ricordo dei loro successi in Giostra. E non mancherà la sottoscrizione interna a premi con oggetti donati da ditte aretine. Un viaggio nel tempo attraverso i grandi successi dai Pooh a Celentano, da Vasco Rossi a brani intramontabili come Bandiera Gialla, Alleluia, Il mare d’inverno, Never can say good bye. Un viaggio tra brani d’autore e musica tutta da ballare come proponevano le discoteche degli anni Settanta, lenti compresi, fino allo swing, passando per Lucio Battisti e Frank Sinatra. E a fine serata per ricordare il “padre” di tutti musicisti aretini Elio Marcantoni, la moglie Giuliana canterà “L’immensità” e “Lontano dagli occhi”. Perché la musica unisce e non fa dimenticare.