fraternita
fraternita

Arezzo, 5 ottobre 2017 - IL Fai di Arezzo inaugura la stagione autunnale 2017 con una nuova iniziativa nazionale.

Il Fai metterà ancora una volta in campo tutte le sue risorse per far conoscere agli Italiani le bellezze nascoste del nostro Paese. Una grande campagna accompagnerà la Giornata Fai D’Autunno del 15 ottobre prossimo anche con una novità locale: la Delegazione Aretina rinnovata.

Luigina Capria è la nuova Capo Delegazione del Fai di Arezzo che, oltre ad una lunga attività nella Delegazione, vanta anche una vasta esperienza nel Sociale. La Signora Capria ha subito pensato ad aprire ai visitatori che arriveranno dalle varie Regioni un luogo altamente simbolico e significativo per Arezzo: il Palazzo della Fraternita dei Laici avendo la pronta adesione del Primo Rettore Dr Pier Luigi Rossi che ha accettato la sua richiesta con grande collaborazione entrando nello spirito degli obiettivi del Fai e suggerendo anche di aprirne i luoghi più nascosti .

Quindi una Fraternita dei Laici mai vista dalla lunga e affascinante storia aprirà le sue porte e i suoi tesori, senza dimenticare lo splendido contesto in cui sorge: La Piazza, le Logge, la Fontana , la Facciata stessa del Palazzo ecc. I tesori interni sono veri gioielli comprendenti la Nicchia con Minerva all’ingresso, lo Scalone settecentesco, la Biblioteca pubblica voluta dal Granduca Leopoldo II, la Quadreria, la Sala del Magistrato, l’Archivio. Il tutto sarà illustrato dagli Apprendisti Ciceroni .

 

I Giovani Volontari del Fai avranno invece il compito di illustrare ai Visitatori che cosa è il FAI e in più li accompagneranno nel percorso che comprende anche la visita dell’Orologio con la sua affascinante storia, la Terrazza (dove si gode la splendida vista sul centro storico della città), le Carte Vasariane e varie Stanze ( con i loro arredi ed affreschi).

 

Come già detto, i Visitatori saranno accompagnati dagli Apprendisti Ciceroni del Fai, allievi delle Scuole Aretine che partecipano con le loro Insegnanti da anni con grande entusiasmo a molte iniziative del Fai.

 

Ci saranno infine i Volontari di sempre con il loro prezioso impegno nell’accoglienza dei Visitatori ed il loro supporto alle attività dei Giovani Fai e degli Apprendisti Ciceroni.

 

La Giornata Fai d’Autunno: un evento che vuole essere anche una Festa, così come avviene sempre durante la Giornata Fai di Primavera : una kermesse di cultura e simpatia, di storia, d’arte e di futuro. Anche questa volta l’apertura di un importante Bene storico della città, accompagnata dai media nazionali e locali, riuscirà ad animare la domenica del 15 ottobre accogliendo sia gli adulti che i bambini, con la presenza di tante famiglie giovani interessate e curiose che verranno a scoprire l’unicità della nostra città. Un appuntamento imperdibile.