musica

Arezzo, 13 giugno 2018 - A conclusione dell’anno scolastico 2017-2018 la Filarmonica “P.Mascagni” di Anghiari come ogni anno ha organizzato tre appuntamenti molto importanti riguardanti le scuole di Musica e Danza e i due progetti in collaborazione con l’Istituto Comprensivo.

Il primo appuntamento è stato giovedì 7 giugno in Piazza IV Novembre dove si è svolto il saggio finale dei due progetti “Crescere con Ritmo e Armonia” e “Dai fiato alla musica”, lavori che nel corso di questo anno scolastico hanno coinvolto tutti gli alunni delle Scuole Materne e della Scuola Primaria di Anghiari guidati dagli insegnanti della Filarmonica Irene Mambrini, Peruzzi Teresa, Iacopo Rossi, Davide Montagnoli, Cesare Chieli, Lorenzo Postiferi e Rosaria Tarantino. Il progetto, promosso dalla Filarmonica, in stretta collaborazione con gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Anghiari, è stato portato avanti con l’obiettivo di avvicinare gli alunni all’ascolto, alla comprensione, alla produzione di musica e al movimento e vuole confermare l’importanza di queste attività nella vita scolastica.

La serata successiva (venerdì 8 giugno) al Teatro di Anghiari ha avuto luogo l’esibizione degli allievi della Scuola di Danza Classica e Moderna, Hip Hop e per la prima volta la “Danza Aerea”. Gli allievi hanno presentato “Circo che passione” dando vita a una performance molto interessante grazie al lavoro svolto dagli insegnanti Innocenti Veronica, D’Amore Riccardo e Tucci Stella. Una grande cornice di pubblico ha seguito attentamente il saggio. Molto spettacolare è stata l’esibizione della Danza Aerea. L’energia degli allievi è stata la forza che ha unito il pubblico ad un’arte spesso difficile da comprendere.

Il terzo appuntamento è stato con il saggio degli allievi della Scuola di Musica è si è svolto domenica 10 giugno sempre al Teatro di Anghiari. Gli allievi della scuola guidati sapientemente dai rispettivi insegnanti (Cesare Chieli, Iacopo Rossi, Davide Montagnoli,  Rosaria Tarantino, Peruzzi Teresa, Irene Mambrini, Marchetti Carolina, Matteagi Nicola, Roxana Waterson, Fabrizio Lepri, Diego Rossi) si sono esibiti con musiche e canti che hanno messo in evidenza l’importante lavoro svolto durante tutto l’anno.
 

Un programma intenso arrivato al termine di una stagione ricca di soddisfazioni, come ha spiegato Domenico Rossi, presidente della Filarmonica P. Mascagni. “Voglio prima di tutto ringraziare tutti i miei collaboratori ed in modo particolare Paola Roselli per la danza e Joanna Harvey per la musica, che hanno svolto un importantissimo lavoro. Un sincero grazie va anche agli allievi, alle insegnanti della scuola, ai genitori, a tutti i maestri di musica e di danza della Filarmonica e a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questi progetti. Sono davvero orgoglioso di vedere che anche quest’anno nella nostra scuola tra musica e danza sono stati oltre cento i bambini e i ragazzi coinvolti. Nel saggio finale del progetto in Piazza IV Novembre c’è stata una cornice fantastica di pubblico, con circa un migliaio di persone presenti. Numeri importanti a dimostrazione dell’ampia adesione che ancora una volta l’offerta formativa della Filarmonica di Anghiari ha conseguito. Tutti abbiamo notato grandi progressi degli allievi in ogni settore e questo ha confermato che la scelta di affidarci ad insegnanti giovani diplomati al conservatorio alla fine premia e offre uno stimolo e una marcia in più alla scuola di musica.  L’obiettivo è trasmettere alle giovani generazioni l’importanza formativa e culturale della musica e della danza. Nel periodo estivo daremo vita a qualche stage di Musica e Danza e continuerà la collaborazione con la Southbank Sinfonia di Londra ed il maestro Simon Over. La Filarmonica da appuntamento a tutti per settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico”.