La locandina
La locandina

Arezzo, 9 luglio 2019 - Si svolgerà sabato 14 luglio a Castiglion Fiorentino all’obelisco di Piazzale Garibaldi a partire dalle 17, una commemorazione che vuol ricordare l’arrivo di Giuseppe Garibaldi nel borgo aretino 170 anni dopo. Un evento promosso dal Lions Club Cortona Valdichiana Host, in collaborazione con tante realtà locali e non solo, per ricordare i tanti fatti che da quella data hanno cambiato la storia del nostro Paese e non soltanto. Il programma, molto intenso e ricco di approfondimenti, partirà come detto dalla simbolica piazza alle 17. In questa  occasione, dopo il saluto delle autorità presenti, prenderanno la parola l’Avv. Massimiliano Lachi - Assessore alla Cultura e la Dott.ssa Susanna Rosi – Delegato del Sindaco alle Relazioni Internazionali. Seguiranno poi gli onori ai caduti, con la Sezione Bersaglieri C.F. Omaggio a Manara ed ai 600 bersaglieri lombardi che difesero la repubblica romana attraverso una posa di mazzi di fiori da parte delle associazioni e liberi cittadini.

 Sempre in questa sede seguirà l’allocazione di Giorgio Fantoni della A.N.V.R.G “Per la liberta’ dei popoli ! Ora e Sempre Garibaldi” e infine una rievocazione arrivo dell’EROE a cavallo a cura della Ass. Cavalieri per Caso. Il programma proseguirà poi alle 18 all’auditorium Sant’Angelo al Cassero con alcune conferenze storiche che vedranno prendere la parola il Dott. Alain BORGHINI (Presidente M.M.E.N. Castigliglion F.no) sul tema "14 luglio: una data da non dimenticare: spunti storici, aneddoti e curiosità sulla rivoluzione che ha cambiato il mondo". Poi ancora il Prof. Mario PARIGI Storico sul tema “Giuseppe Garibaldi : Dal Gianicolo a Castiglion Fiorentino” e infine l’Avv. Massimiliano Lachi per le conclusioni. La giornata finirà alle ore 20 con un brindisi risorgimentale presso le Logge Vasariane (Antico Caffè La Posta).

 Durante il corso della giornata nella sala delle conferenze Sant’Angelo saranno esposti anche antichi e preziosi documenti appartenenti agli archivi comunale e a collezionisti privati. Una esposizione curata dalla Dott.ssa Stella Menci, direttore del S.M.C. con l’apporto scientifico dello storico Antongiulio Banelli. Nell’occasione sarà data rilevanza della presenza di un cippo memorico dell’avvenimento del luglio 1849 e al ritrovamento di un quadro del 1872 che testimonia come è stato posizionato l’imponente obelisco della Piazza Garibaldi.

L’evento è promosso come detto dal Lions Club Cortona Valdichiana Host in collaborazione con M.M.E.N. (Museo medagliere europa napoleonica) e gode del prestigioso patrocinio per rispetto, onore e considerazione del tema, dei seguenti enti e associazioni. Comune di Castiglion Fiorentino, Rotary Club Cortona Valdichiana, FIDAPA Valdichiana, Pro Loco Castiglion Fiorentino, Sistema Museale Castiglionese, I.C.E.C. (istituzione culturale educativa castiglionese), Associazione Cavalieri per Caso A.N.V.R.G. (associazione nazionale veterani e reduci garibaldini).