Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

E' il giorno del Warehoude Decibel Fest

L'iniziativa Zero Spreco nell'area verdi di Aisa Impianti a San Zeno

Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2018 alle 10:28
digitalism

Arezzo, 7 settembre 2018 - Oggi (venerdì 7 settembre) l’appuntamento sarà con la musica nell’area verde della Centrale di recupero Aisa di San Zeno. Spazio al «Warehouse Decibel fest», la quinta edizione del festival organizzato nell’ambito del progetto «Zero Spreco» da associazione Music e We!52100 Coworking. Dalle 18 al via la maratona di concerti ad ingresso gratuito. Tra gli artisti che faranno cantare e ballare il pubblico presente spicca la presenza del rapper torinese Shade e dei tedeschi Digitalism. Shade, al secolo Vito Ventura, si è fatto notare giovanissimo e ha iniziato a mietere subito successi vincendo alcuni contest. Suo è il singolo «Bene ma non benissimo», che ha totalizzato 22 milioni di visualizzazioni su YouTube in pochi mesi. Nel giugno 2018 è uscito il singolo «Amore a prima insta».

Tra gli altri «big» della serata c’è il duo «Digitalism», formato da Jens Moelle e Ismail Tüfekçi. Il duo si è formato ad Amburgo nel 2004 e propone un sound elettronico senza però disdegnare qualche richiamo al rock indipendente. Tre sono gli album fino a questo momento all’attivo e il pubblico è in crescita anche in Italia.L’apertura del pomeriggio in musica è affidata a «La malinconia della luna a mezzogiorno», seguono JM, «Monkey OneCanObey», «Manitoba», «Ketama Centoventisei», e poi Galeffi e, appunto, Shade e Digitalism in chiusura. L’area festival sarà sempre attiva con servizio bar, ristorazione e mercatino di artigianato e gadget. Inoltre, è disposizione una navetta gratuita da piazza Guido Monaco che partirà dalle 20, andata e ritorno, fino alle 3. “La giornata si propone come una nuova sfida, sempre all'insegna della grande qualità musicale e artistica, creando momenti di aggregazione per i giovani e non solo” dice Paco Mengozzi. In programma come di consueto anche per questa quinta edizione una maratona di concerti con ingresso gratuito, in cui tutti i cambi palco a cura saranno a cura dei dj di Vogue Party Arezzo per ballare tra un live e l’altro. E accanto ai live e ai djset spazio anche alla ristorazione, in collaborazione con Streetfood Italia. Non solo i food truck del cibo, l'area festival avrà sempre attivi anche bar e mercatino di artigianato e gadget.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.