Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Argentero, Lodovini, Sandrelli: la stagione dei big al teatro Verdi

Amanda direttrice artistica, lo speciale abbonamento "al buio" 

Ultimo aggiornamento il 12 settembre 2018 alle 10:43
Luca Argentero

Arezzo, 12 settembre 2018 - Ci sarà Valentina Lodivini ma anche Luca Argentero, Antonello Fassari, Amanda Sandrelli. La stagione del teatro Verdi di Monte San Savino cala gli assi. Già pronto il cartellone 2018-19 firmato dall’amministrazione comunale insieme a Fondazione Toscana Spettacolo, Officine della Cultura e AS Monteservizi, e siglata dai direttori artistici Luca Baldini e Amanda Sandrelli. L’apertura è fissata venerdì 16 novembre e sarà all’insegna della comicità targata «Gli Omini» con «La famiglia Campione», che narra i rapporti di tre generazioni racchiuse sotto lo stesso tetto tra conflitti e affetti tipici di una semplice famiglia di provincia. Luca Argenterò porterà lo spettacolo diretto da Edoardo Leo «Vite Straordinarie». Le sorprese continuano con Valentina Lodovini che sarà protagonista dello spettacolo «Tutta casa, letto e chiesa», un testo di Dario Fo e Franca Rame. Amanda Sandrelli, l’ambasciatrice del Teatro Verdi, sarà protagonista di un testo firmato da Nassim Soleimanpour, «White Rabbit Red Rabbit», un esperimento sociale in forma di spettacolo. Il pubblico parteciperà emotivamente ed empaticamente con l’attrice che reciterà un testo mai letto, senza regia e senza prove: solo dopo essere salita sul palco, infatti, Amanda aprirà la busta sigillata contenente il copione che dovrà leggere al pubblico. Finale di stagione ancora all’insegna del contemporaneo: Antonello Fassari porterà in scena «Che amarezza», un testo ricco di sfumature. Affiancata a quella ufficiale andrà in scena la «stagione off» a cura di Officine della Cultura che, per i mesi a venire, scorrerà sul filo conduttore della parola. Fra gli ospiti di «Ti racconto una storia», il titolo della «stagione off» ci saranno Ottavia Piccolo e L’Orchestra della Toscana. La stagione è dunque pronta ma i veri protagonisti del Teatro Verdi continuano ad essere gli spettatori per i quali è pensata la proposta «al buio»: per premiare la fiducia e soddisfare la curiosità del pubblico, da lunedì 17 settembre fino al 29 settembre l’abbonamento ai 5 spettacoli della stagione abbinato ai 6 spettacoli della stagione off avrà il prezzo speciale di 80 euro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.