Forte dei Marmi, 21 giugno 2017 - Beffa totale per Forte dei Marmi, che dice addio allo scudetto nel match giocato in casa contro Lodi. Vincono i lombardi, che tornano al tricolore nell'hockey pista dopo 36 anni. Gara-5 va ai rigori, dopo che la partita era finita 1-1 nei tempi regolamentari. Senza che il confronto si sbloccasse anche nei supplementari. Un equilibrio totale insomma. Ed è davvero amara la serata del Forte dei Marmi, sospinta da un pubblico straordinario che aveva esaurito 24 ore prima i biglietti a disposizione. Una splendida cornice di pubblico insomma, per un match più contratto dei precedenti, visto che la posta in palio era la più alta possibile, il tricolore. Alla fine c'è la temuta lotteria dei rigori. Per il Lodi segnano Platero, Verona e, quello decisivo, Illuzzi; per il Forte replicano solo Cinquini e Motaran. Hanno invece sbagliato, nell’ordine: Cocco, Torner; Romero; Illuzzi; Ambrosio, Orlandi; Platero, Torner; Ambrosio, Motaran; Verona, Orlandi; De Oro.