Viareggio, 11 agosto 2017 - APRE con “Magellano”, poi “Tra le granite e le granate” (boato generale) finisce con il bis di “Occidentali’s Karma”. Un trionfo per Francesco Gabbani in Versilia. Doppietta di sold out per il re di Sanremo che prosegue con le tappe del tour estivo per la promozione del nuovo disco “Magellano”. A Villa Bertelli di Forte dei Marmi Gabbani ha portato tantissima energia e il tutto esaurito, tante persone che fino dal pomeriggio hanno riempito il giardino della villa di Viale Mazzini. Tanti sorrisi e un pubblico eterogeneo del quale il cantautore carrarese si sente onorato “il mio pubblico è veramente trasversale- dice all’incontro con i giornalisti - mi segue il bambino di cinque anni, la ragazzina, le mamme e persino i nonni, per me è una soddisfazione perché significa che la mia musica arriva veramente a tutti”.

La vicinanza con la sua città d’origine ha sicuramente premiato i due sold out di Forte dei Marmi, ma in realtà il tour di Gabbani sta registrando il tutto esaurito anche in altre regioni italiane. Se si parla delle necessità primarie in questo momento Francesco dice che oltre alla famiglia, musicalmente sono sempre le stesse di prima “fare bella musica, divertirmi e portare allegria nel cuore delle persone, sono obiettivi che penso di essere riuscito a centrare, ne ho il riscontro”. Tra ragazzine urlanti, genitori di bambini entusiasti e nonne che hanno accompagnato i nipotini al suo concerto, Francesco Gabbani è in un turbinio di emozioni positive. “Per me è una soddisfazione grandissima fare quello che faccio - dice- e mi reputo un privilegiato perché sono riuscito a trasformare una passione e quello che era l’amore per la musica, in un lavoro appagante”. Quando gli è stato chiesto quanto dei Trikobalto, il gruppo d’esordio con cui Gabbani ebbe successo e fu prodotto, c’è nelle sue canzoni, Gabbani risponde che dei Trikobalto c’è un 90% della sua musica, perché il filone musicale che aveva preso già più di dieci anni fa è stato mantenuto, si è plasmato, modificato ed è cresciuto insieme a lui. La musica di Gabbani è spumeggiante, divertente e coinvolgente ma non manca di riflessione. “Sta tutto nel modo in cui propongo uno spunto per riflettere- continua- l’accostare suoni ritmati ed elettronici e melodie ballerine a testi di spessore, credo sia un’arma vincente perché permette alle persone di ascoltare a cuor leggero ciò che scrivo, riderci su e se vogliono, poter soffermarsi al messaggio che voglio mandare. Al giorno d’oggi, nel mondo in cui siamo, è importante far passare messaggi positivi. La musica deve essere coinvolgimento e divertimento”. L’appuntamento è per questa sera nuovamente a Villa Bertelli di Forte dei Marmi alle ore 21:30 e per le prossime tappe toscane Francesco Gabbani sarà all’Isola d’Elba a Porto Ferraio il 12 agosto e ad Orbetello il 22 agosto.

M. Bad.