Viareggio, 18 marzo 2017 - Continua l’operazione decoro portata avanti dalla giunta Del Ghingaro: il comando di polizia municipale ha infatti messo in atto nei giorni scorsi una rimozione a tappeto delle vecchie roulotte, automobili e mezzi abbandonati e utilizzati come dormitori. «In alcuni casi veri e propri bivacchi – spiega l’assessore alla sicurezza urbana Maurizio Manzo – che diventano anche ricettacolo di microcriminalità e che a maggior ragione non possono essere tollerati».

Nel mirino degli agenti, guidati dal comandante Vasco Comaschi, piazze e parcheggi di Viareggio e Torre del Lago. «Abbiamo identificato tutte le persone che abitavano nelle roulotte, alcune sono state allontanate, altre ancora hanno scelto di farlo spontaneamente – prosegue Manzo – e in genere si trattava di persone nullafacenti senza fissa dimora, spesso di etnia rom. Il nostro obiettivo è il rispetto della legalità, eliminando bivacchi, accampamenti abusivi e sporcizia. Tutto questo deve finire. Viareggio merita di essere tratta bene: ringrazio Comaschi per il prezioso lavoro svolto e tutti gli agenti della municipale. Bene così: ancora un passo avanti verso bellezza».

In particolare sono state bonificate le seguenti zone. In piazza della Stazione Vecchia, lato Ferrovie dello Stato, è stato allontanato un bivacco che veniva effettuato mediante l’utilizzo di un rimorchio tipo roulotte fuori uso; al suo interno è stato identificato un cittadino rumeno. Nel parcheggio Biancalana, in Darsena, al momento dell’intervento (nel quale sono state impiegate 11 unità) era presente un insediamento, costituito da due roulotte-rimorchi giunte a fine vita usate come dormitori. Erano presenti nove persone di etnia rom, tutte identificate, fra le quali anche due donne in stato di gravidanza. Sul posto erano presenti anche un’autovettura e un autocaravan abbandonati.

In via Virgilio sono state invece rimosse due roulotte fatiscenti utilizzate come dormitorio da cittadini italiani, i quali erano riusciti a spostarle lì dal parcheggio situato di fronte alle piscine comunali. Nell’occasione sono stati demolizti due camper bruciati a causa di un incendio doloso e utilizzati come urinatoi. Nel parcheggio della piscina è stata demolita una roulotte fuori uso, utilizzata come dormitorio, dopo che l’utilizzatore si è allontanato con i propri effetti personali. Infine nel parcheggio del quartiere Lenci al Varignano e e sul viale Europa (nel parcheggio sterrato lato sud) sulla Marina di Torre del Lago sono stata demolite roulotte utilizzate come dormitori.