Pietrasanta (Lucca), 10 agosto 2017 - Artisti di strada o vagabondi "sudici e maleodoranti"? Per il sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni, decisamente la seconda ipotesi. Le parole, infatti, sono sue: "Gli artisti di strada sono dei professionisti che lo fanno di mestiere. Questi - dice il sindaco - erano dei vagabondi: sudici, maleodoranti e con animali tenuti senza dignità".

Il gruppo di sette persone finito nel mirino del sindaco della Piccola Atene è stato fatto sloggiare: non solo, il sindaco disposto anche la sanificazione dell'area per evitare il contagio di zecche e pulci, visto che il gruppo aveva dei cani al seguito.

I sette presunti "artisti", tutti italiani, si erano esibiti, poche ore prima, con murales e disegni sul pavimento stradale. "Gli artisti di strada sono ben altra cosa. Hanno prima scarabocchiato i piastroni di via di Mezzo manomettendo il principio di decoro, poi si sono spostati alla stazione a chiedere gli spiccioli per poi tornare nel parco della Lumaca in uno spazio destinato ai bambini e alle famiglie per dormire. Non vogliamo questo genere di artisti a Pietrasanta".