Viareggio, 17 luglio 2017 - Se n'è andata via troppo presto, a soli otto anni. Linda Pastacaldi è deceduta sabato sera alle 22,15 all’ospedale Cisanello di Pisa in seguito al terribile incidente avvenuto poche ore prima sulla Bretella della Firenze Mare, all’altezza di Massarosa. La bambina è spirata nel reparto di Rianimazione a causa dei gravi traumi riportati nello schianto tra le due auto, quella della mamma, Veronica Ceri, 42 anni, una Mini, e una Renault Kangoo, guidata da un trentacinquenne pistoiese.

La mamma era alla guida e la piccola sedeva accanto a lei, indossando la cintura di sicurezza che, purtroppo, non è stata sufficiente a proteggerla – lei così piccola e gracile – da quell’urto maledetto. Veronica è rimasta praticamente illesa, ed è rimasta accanto alla figlia fino all’arrivo dell’elisoccorso che ha trasferito la bimba a Pisa. La mamma, in stato di choc, è stata ricoverata all’ospedale di Lucca. Linda era l’unica figlia di Veronica Ceri e Maurizio Pastacaldi, 51 anni. La famiglia Pastacaldi è conosciutissima a Prato: aveva un famoso negozio di biciclette in viale Vittorio Veneto, «Cicli Pacini».

Adesso il negozio non c’è più, e Maurizio si è dato alla pesca, sua grande passione, tanto da portarlo, di recente, perfino nel principato di Monaco a pescare insieme a Loris Capirossi, e a essere giornalista per diverse riviste del settore e commentatore per trasmissioni televisive tra cui anche su Sky. Maurizio ha un’altra figlia avuta da un precedente matrimonio. Poi, era arrivata Linda, 8 anni fa: per Veronica era l’unica figlia. Frequentava le scuole elementari al San Giuseppe dove potrebbero tenersi i funerali già domani. Il pm ha liberato la salma in quanto la dinamica dell’incidente è stata subito chiara.

La Mini procedeva in direzione di Lucca quando si è trovata di fronte un ingorgo a causa di un altro incidente. La mamma ha tentato di cambiare corsia per non finire addosso alle auto ferme ma è stata travolta da una Renault Kangoo che stava sopraggiungendo. La Mini di Veronica si è schiantata contro il new jersey centrale. La bimba ha perso subito conoscenza. I soccorsi sono stati immediati ma purtroppo la piccola era già in arresto cardiaco. Poi la corsa disperata in ospedale. I genitori avevano dato il consenso all’espianto del cuore, intervento che, però, non è stato possibile realizzare. Veronica e Linda stavano tornando dal mare per recarsi al concerto di Tiziano Ferro a Firenze. Doveva essere un pomeriggio felice ma la tragedia l’attendeva dietro l’angolo.