Torre del Lago, 29 agosto 2017 - Maxi controlli, questa mattina, alla spiaggia libera della Lecciona. Il blitz interforze tra capitaneria di porto, nucleo antidegrado del comando di polizia municipale di Torre del Lego, e Sea Ambiente è scattato in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini e turisti, seguito ad una serie di sopralluoghi.

Durante i controlli sono stati individuati alcuni bivacchi abusivi: con cannicce, ornate con teli e lattine di bibite appese, erano stati messi in piedi dei veri e propri chiringuiti. Sono tre i bar-bivacchi dove le forze dell’ordine hanno rinvenuto attrezzature utilizzate per il commercio illegale, principalmente di bibite. Dunque sono stati sequestrati pancali in legno, allestiti come vere e proprie dispense, frigoriferi portatili, 120 bottiglie di bevande di varie marche, thermos per mantenere tiepido il caffè e contenitori in polistirolo dove conservare gli alimenti.

Sempre sulla spiaggia, ma più a ridosso della macchia di San Rossore è stato individuato un altro bivacco, questo proprio un riparo di fortuna. Qui le forze dell’ordine hanno sorpreso a riposare due giovani cittadini originari del Marocco,entrambi con precedenti penali. Uno dei ragazzi, inoltre, è stato trovato in possesso di un cellulare poi risultato rubato. Tra gli oggetti ritrovati anche una bicicletta, anch’essa presumibilmente oggetto di furto. I bivacchi sono stati quindi smantellati e la spiaggia restituita al pubblico uso. Alle complesse operazioni ha partecipato anche personale di Sea Ambiente, per lo smaltimento dei rifiuti raccolti e la definitiva pulizia dell’arenile.