Pietrasanta (Lucca), 13 gennaio 2018 - I carabinieri di Pietrasanta hanno arrestato ieri sera un marocchino di 37 anni, Mohammed Bahi ritenuto responsabile di gestire una fiorente attività di spaccio di cocaina. Le indagini risalgono a maggio e giugno 2017 ed erano finalizzate al traffico di sostanza stupefacente in Versilia.

L'uomo gestiva una importante rete di spaccio di cocaina a Marina di Pietrasanta (Lucca) dove riforniva numerosi clienti in zone appartate e boschive. Nel periodo delle indagini i militari hanno stimato che abbia ceduto oltre 800 dosi di cocaina per un guadagno complessivo in oltre 40.000 euro. Terminate le formalità di rito l'uomo è stato condotto presso il carcere di San Giorgio di Lucca.