Viareggio, 18 aprile 2017 - La cantieristica viareggina si conferma leader mondiale del settore superyacht, e lo fa ospitando due grandi rassegne internazionali. In attesa del debutto di Versilia Yachting Rendez-vous, salone organizzato dall’11 al 14 maggio da Nautica Italiana (associazione che raggruppa 80 marchi del settore, fra i più importanti d’Italia), oggi prenderà il via la settima edizione di Yare (Yachting Aftersales and Refit Experience), promosso dal centro servizi Navigo. Si tratta di un appuntamento originale nel calendario cosmopolita dello yachting, non solo perchè dedicato ad aftersales e refit, ma anche perchè, nel corso di quattro giorni, vengono organizzati focus di informazione e discussione, incontri business tra comandanti e aziende, e approfondimenti con il Superyacht Captains’ Forum.

YARE è insomma un punto d’incontro tra aziende e comandanti unico a livello mondiale. Non a caso vi prenderanno parte 110 comandanti di 25 nazionalità. E’ confermata la tendenza dello scorso anno con la lunghezza delle imbarcazioni rappresentate che evidenzia una crescita di comandanti di imbarcazioni dai 40 ai 60 metri e sopra i 60 metri. Sulla base degli iscritti, i velieri sono l’11% del totale. I comandanti sono per il 70% stranieri e il 30% italiani. Sarà presente anche l’eccellenza delle imprese del refit e dell’aftersales e quasi la metà di esse provengono dall’estero, prevalentemente da Francia, Principato di Monaco, Germania e Regno Unito, ma anche da Danimarca, Croazia, Olanda e Svizzera. Uno dei settori più rappresentati è quello dei servizi con imprese specializzate in attività di yacht & crew management, coating & painting, insurance e broker, tasse e servizi legali, yacht chandler. Cospicua anche la presenza di aziende leader nel settore della fornitura di accessori e sistemi (elettronica e domotica, audio video, illuminazione, trattamento aria e acqua, sistemi propulsivi, software, toys e tender), di studi di progettazione e design, oltre che imprese specializzate nella fornitura di materiali per interni. Presenti anche i principali registri di classificazione, alcuni tra i più importanti cantieri al mondo e prestigiose marine.

LA GIORNATA di oggi sarà di arrivi e prevede un tour con la visita di cantieri navali a Pisa, Viareggio, Marina di Carrara e La Spezia, ma la giornata clou sarà quella di giovedì. Al centro congressi dell’Una Hotel Versilia a Lido di Camaiore si affronteranni i temi specifici dell’aftersales, del refit e delle attività che interessano l’intero ciclo di vita di uno yacht: produzione, servizi, garanzie e questioni legali, manutenzione, dismissioni. Il Superyacht Captains’ Forum sarà aperto da Martin H. Redmayne, giornalista e presidente del gruppo editoriale inglese “The Superyacht Group“, che offrirà il quadro sullo stato del settore refit e sulle prospettive del mercato superyacht. A seguire sono previsti sei workshop che riguarderanno specificatamente tre argomenti: Superyacht Refit, servizi di assistenza nel ciclo di vita di uno yacht, aftersales e garanzia. I temi saranno affrontati e discussi da due punti di vista differenti: dalla parte di un cantiere navale o di un fornitore e da quello del comandante. Oltre agli appuntamenti di lavoro, i comandanti avranno occasione di scoprire la Versilia con il suo entroterra grazie alle attività speciali.