Viareggio (Lucca), 26 gennaio 2017 - Ci saranno anche Donald Trump e Paolo Gentiloni fra i protagonisti del prossimo Carnevale di Viareggio. Nonostante i carri di cartapesta siano concepiti a giugno, sia il neopresidente degli Stati Uniti (eletto a novembre) che il presidente del Consiglio italiano (nominato a dicembre), grazie ad alcune modifiche dell'ultim'ora, sono riusciti a ritagliarsi un proprio spazio fra i mascheroni che sfileranno fra pochi giorni al più importante Carnevale d'Italia.

Oltre a Trump e Gentiloni, come è stato ricordato durante la presentazione che si è svolta oggi alla Cittadella del Carnevale, sono molti i volti nuovi che sfileranno sui viali a mare in occasione dei cinque corsi mascherati in programma quest'anno a Viareggio (5, 12, 18, 26 e 28 febbraio).

Al debutto ci sarà la sindaca di Roma, Virginia Raggi, protagonista della mascherata "Rogna capitale". Sempre sul fronte dei Cinque stelle, esordio assoluto anche Luigi di Maio, fra i protagonisti (insieme a Giorgia Meloni e Pierluigi Bersani) della mascherata "La camera dei deputati".

Fra i grandi ritorni - un omaggio, nel suo caso - anche Marco Pannella a cui verrà dedicata la mascherata "I fiori di Giacinto" con tutte le grandi battaglie dell'ex leader radicale. Così come un omaggio postumo è quello a Fidel Castro, inserito nella mascherata "Il Che GuePapa" nei panni di angioletto al cospetto di un Papa Francesco che impugna una mitria con la falce e il martello. Il personaggio più rappresentato al Carnevale di Viareggio resta comunque Matteo Renzi, che malgrado le dimissioni da Palazzo Chigi dai "maghi della cartapesta" viareggini viene considerato ancora il vero dominus della politica italiana