Padova, 31 dicembre 2017 - Termina il 2017 col primo posto della classifica la Sir Safety Conad Perugia che nella prima giornata di ritorno castiga in rimonta la temibile Kioene Padova. I block-devils hanno faticato inizialmente a trovare il ritmo in una giornata non proprio ideale ma dopo aver ceduto il primo set si sono ritrovati ed hanno operato una progressione irresistibile. Inizialmente è Nelli l’arma dei padroni di casa (17-14). Andric sostituisce un Atanasijevic che non punge, Randazzo aumenta il ritmo e trascina al vantaggio. Nel secondo set i patavini sono spavaldi e Nelli pare imprendibile (12-8). De Cecco effettua le scelte giuste e rovescia (22-24), il muro di Anzani segna la parità. Lo scampato pericolo dà fiducia a Zaytsev e Podrascanin che scalfiscono e portano avanti gli umbri che si scrollano di dosso le paure e cominciano ad essere più fluidi, colpendo con la battuta ed il muro, mandando sul due ad uno.

Nel quarto frangente la squadra di Bernardi molla gli ormeggi e parte a tutta manetta (1-9). I locali non riescono più ad organizzarsi e Podrascanin (eletto mvp della gara) sale in cattedra aumentando il distacco (9-20). A chiudere è un attacco di Russell. La squadra perugina si prepara ad iniziare l’anno con due impegni ravvicinati tra le mura amiche, giovedì contro Verona mentre domenica prossima sarà la volta di Piacenza.

Il tabellino:

Kioene Padova 1-Sir Safety Perugia 3 (25-20, 22-25, 15-25, 14-25)

PADOVA: Randazzo 18, Nelli 14, Volpato 8, Polo 7, Cirovic 3, Travica 2, Balaso (L), Koprivica 3, Scanferla, Premovic. N.E. – Sperandio, Gozzo, Peslac. All. Valerio Baldovin.

PERUGIA: Zaytsev 16, Atanasijevic 16, Podrascanin 15, Russell 12, Anzani 8, De Cecco 3, Colaci (L), Shaw, Della Lunga, Andric, Cesarini. N.E. – Berger, Siirila. All. Lorenzo Bernardi.

Arbitri: Fabrizio Pasquali (MC) e Stefano Cesare (RM).

KIOENE (b.s. 12, v. 7, muri 12, errori 13)

SIR (b.s. 14, v. 12, muri 13, errori 7)