Perugia, 4 gennaio 2018 - Si apre senza grandi sorprese il 2018 in Superlega, in campo per la seconda di ritorno. La capolista Sir Safety Conad ha bisogno di quattro set per piegare la resistenza degli ex Birarelli, Paolucci e Grbic, che incassano così la prima sconfitta stagionale lontano da Verona. Una prova di maturità quella dei Block Devils, che confermano l'ottimo momento dopo i successi in trasferta a Ravenna e Padova.

Parziali: 25-19, 26-28, 25-18, 25-22

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 5, Zaytsev 12, Podrascanin 11, Atanasijevic 13, Russell 21, Anzani 7, Cesarini (L), Colaci (L), Shaw 1, Andric 9, Della Lunga 0. N.E. Berger, Siirila. Allenatore: Bernardi.

CALZEDONIA VERONA: Spirito 1, Jaeschke 5, Pajenk 5, Stern 22, Maar 3, Birarelli 6, Frigo (L), Pesaresi (L), Marretta 0, Manavinezhad 12, Mengozzi 1. N.E. Grozdanov, Djuric, Paolucci. Allenatore: Grbic.

ARBITRI: Tanasi, Cappello.

NOTE: durata set: 25', 33', 27', 30'; tot: 115'.

Risultati della seconda giornata di ritorno della Superlega di pallavolo:

Bunge Ravenna - Lube Civitanova 0-3

Sir Safety Perugia - Calzedonia Verona 3-1

Callipo Vibo Valentia - Wixo Piacenza 1-3

Diatec Trentino - Kioene Padova 3-0

Azimut Modena - Biosì Sora 3-1

Gi Group Monza - Revivre Milano 1-3

Taiwan Latina - BCC Castellana Grotte 3-0

Classifica: Perugia 39; Civitanova 38; Modena 36; Trentino 27; Verona 26; Milano 25; Padova, Piacenza e Ravenna 23; Monza e Latina 15; Vibo Valentia 9; Castellana Grotte 7; Sora 6.