Terni, 21 ottobre 2017 - Pareggio casalingo per la Ternana che rischia anche il ko con l'Ascoli. Al Liberati finisce infatti 1-1, con il botta e risposta nel quarto d'ora finale di partita. I marchigiani salgono così a 10 punti, infilando il quarto segno 'X' di fila, mentre gli umbri salgono a 11.

I padroni di casa partono fortissimo e spaventano gli ospiti con due tentativi di Albadoro. L'undici di Fiorin si difende con ordine e tenta la prima sortita in area avversaria al 42' con una destro da fuori di Clemenza su cui Bleve fa buona guardia. Nella ripresa la Ternana continua a premere e crea due ghiotte opportunità con Albadoro e Montalto. La risposta dell'Ascoli non si fa attendere, ma Favilli sciupa sull'ottimo suggerimento di Clemenza. L'attaccante si riscatta qualche minuto più tardi, al 28', con un colpo di testa che supera Bleve al termine di un'azione convulsa. La Ternana non ci sta e pareggia subito i conti sei minuti dopo. Rosseti si dimentica di Montalto che con un colpo di testa firma l'1-1 finale.