Mestre (Venezia), 10 settembre 2017 - Si sblocca il Gubbio che conquista a Mestre il primo punto della stagione dopo due sconfitte consecutive, blocca sul pareggio il Mestre. Gli umbri offrono una prova convincente riuscendo a rimontare il gol subito al quarto d'ora della ripresa.

Primo tempo piuttosto noioso, ripresa è più pimpante e al 9’ il Mestre va vicino al vantaggio su calcio piazzato di Sodinha ma Volpe per due volte si supera. Il gol arriva subito dopo il quarto d’ora (16’) con Sottovia che sfrutta un retropassaggio sbagliato di un difensore eugubino per gonfiare la rete. Ma la squadra di Cornacchini ha il merito di non disunirsi e, dopo il pericolo scampato al 18’ (conclusione a botta sicura di Beccaro, fuori di un soffio), agguanta il pareggio al 26’: Pedrelli dalla sinistra mette la sfera sul secondo palo, Kalombo colpisce di testa ed infila Favaro. Dopo due minuti (28’) sono ancora gli eugubini a farsi pericolosi con Casiraghi che sciupa un’ottima occasione da due passi.

Il tabellino

MESTRE (3-5-2): Favaro; Gritti, Perna, Politti; Kirwan, Casarotto (29’ st Lavagnoli), Boscolo Papo, Beccaro, Fabbri (42’ st Zecchin); Sottovia (29’ st Bussi), Sodinha (19’ Spagnoli). All. Zironelli.
GUBBIO (3-5- 2): Volpe; Dierna, Burzigotti (37’ st Lo Porto), Piccinni; Malaccari (47’ pt Kalombo), Giacomarro, Sampietro (37’ st Conti), Casiraghi, Pedrelli; Marchi, Ciccone (17’ st Libertazzi). All. Cornacchini. 
Arbitro: Cosso di R. Calabria. 
Marcatori: 16’ st Sottovia (M), 26’ st Kalombo (G). 
Note: Espulso 45’ pt Dierna. Ammoniti Dierna, Ciccone e Gritti.