Perugia, 4 dicembre 2016 - Si attesta intorno al 61% l'affluenza in Umbria per il referendum costituzionale alla rilevazione delle 19. (Guarda il dato delle 12). Per quanto riguarda il dato nazionale, questo si attesta al 57%. Le operazioni di voto si svolgono con sostanziale regolarità e celerità. Per quanto riguarda le affluenze in provincia, Perugia registra un 62%, mentre Terni si attesta al 60.6%. Si è votato anche nelle zone terremotate, come a Norcia, dove ai seggi provvisori si sono presentati molti cittadini, considerato il contesto e le tante persone che hanno dovuto abbandonare la zona e che non sono potute tornare per votare. A Norcia alle 19 è circa il 36% la quota di aventi diritto che hanno già votato. Per quanto riguarda la provincia di Perugia, si registra il 62.3% a Foligno, il 61.9% a Spello, il 62.6% a Castiglione del Lago, il 60.8% ad Assisi. A Perugia città l'affluenza è al 63.6%. In provincia di Terni, Fabro è al 60% mentre Terni città si attesta anche lei sul 60%. 

Referendum, il ministro Maria Elena Boschi al voto

Referendum, il sottosegretario alla presidenza del consiglio Luca Lotti al voto