Terni, 7 aprile 2017 - “Dopo una lunga ed estenuante trattativa al Ministero, conclusasi senza una intesa ,è ora importante che le parti tornino al tavolo per arrivare al più presto ad un accordo che salvaguardi i livelli occupazionali e porti al

rilancio dell'azienda”: lo ha detto l'assessore allo sviluppo economico della Regione Umbria,  Fabio Paparelli, relativamente alla vertenza dell'ex Gruppo Novelli. Condividendo  in pieno le parole espresse dal vice ministro Bellanova, Paparelli ha

evidenziato  "come sia ormai imprescindibile  la necessità di trovare punti di intesa tra le parti che consentano di superare le criticità emerse pur in presenza di una bozza di accordo. La Regione Umbria, come fatto finora – ha concluso l’assessore, continuerà a fare la propria parte affinché  il camino intrapreso prosegua nelle direzione auspicata”. Intanto è ufficiale la notizia dei fondi in arrivo da Roma per finanziare la cassa integrazione straordinaria dell'area di crisi tra cui rientra anche la Alimentitaliani: all'Umbria sono stati destinati 5 milioni.