Foligno, 9 ottobre 2017 - Col trucco a volte ci si nasconde, altre ci si rivela. Dopo aver raggiunto il suo traguardo di vita, quello di abbandonare il corpo di ragazzo che non sentiva suo per diventare l’affascinante donna che è oggi, Simona Toni ha trasformato la passione per il trucco nella sua professione. Oggi è una «make up artist» brava ed affermata che dispensa i suoi consigli e la sua esperienza anche in tv, nel seguito programma di Rai 2 «Detto fatto», condotto da Caterina Balivo.

Simona, come sta andando questa nuova esperienza televisiva?

«Benissimo, alla prima puntata ero molto emozionata ma mi dicono che non si è notato più di tanto...Mi piace anche molto come sta uscendo la mia storia, in modo delicato, con una impronta di normalità. Passaggi di questo genere sulle reti Rai servono anche a sdoganare certe situazioni, a presentarle nelle giusta luce».

Che tipo di donna è oggi?

«Una donna che si è realizzata dal punto di vista professionale, che vive una vita relazionale. L’amore se c’è è meglio, ovviamente, ma in generale sono felice di poter fare una vita normale. E’ questo l’approdo del mio cambiamento: la normalità. Spero di essere un riferimento positivo per chi si trova ad affrontare il mio stesso percorso di cambiamento».

Come ha iniziato a fare la make up artist?

«Ho scoperto i trucchi quando ero un bambino, erano quelli di mia madre, mi facevano sognare. Li usavo di nascosto perchè mi permettevano di vedere la principessa che ero nei miei sogni. Poi durante tutto il mio processo di trasformazione, lungo e difficile, mano mano che il mio essere donna prendeva forma, truccarmi era lo strumento che mi permetteva di somigliare di più a quella che volevo diventare, sempre quella principessa che ha dominato i miei sogni da sempre».

Cosa racconterà in tv?

«Già dalla prima puntata della trasmissione ho fatto cenno alla mia storia, ora un po’ alla volta, intercalandola con la mia attività di make up artist, la racconterò davanti alle telecamere, con semplicità. Ma parlerò anche di altro, anche della Quintana, che è un’altra mia passione. Sono stata anche quest’anno la dama del rione Spada, dove ho tanti amici».

Il suo ruolo in trasmissione?

«Sono una dei tutor, anzi una ‘quiz tutor’. La concorrente della settimana dovrà rispondere a delle domande sul trucco e se le risposte saranno esatte sarà truccata da me. In ogni caso darò dei consigli su come truccare le varie zone del viso. Con Catrina Balivo mi sono trovata benissimo, mi ha messo subito a mio agio, è una professionista».

Precedenti esperienze in tv?

«Un reality, ‘La Casa degli assi’, andato in onda su Rai 2 e lo scorso anno una sit-com per Rai 3, «Reparto paternità».