Perugia, 17 marzo 2017 - «Una volta espiata la sua pena, Rudy Guede deve essere espulso dall'Italia»: lo ha chiesto l'avvocato Luca Maori, uno dei difensori di Raffaele Sollecito.

L'ivoriano in questi giorni è a Perugia, a casa della sua ex maestra delle elementari dove sta usufruendo di un permesso premio nell'ambito della condanna a 16 anni di reclusione che sta scontando per l'omicidio di Meredith Kercher. Sollecito è stato invece definitivamente assolto per il delitto.

«Chiederò alla questura di Perugia - ha detto ancora Maori - di attivarsi per intraprendere le procedure di allontanamento di Guede, che non è cittadino italiano, ha appena finito di scontare la sua condanna (nel carcere di Viterbo, ndr). Molti stranieri vengono espulsi dal nostro Paese per reati assai meno gravi di quello di omicidio per il quale è stato condannato l'ivoriano».