Perugia, 9 gennaio 2018 - Temperature primaverili in tutta l'Umbria. Il caldo fuori stagione sta facendo registrare valori insoliti per gennaio anche nella regione, con il massimo toccato a Corciano, nella frazione di Compresso ai piedi del Monte Tezio, e a Piediluco dove si sono registrati 19, 19,3 e 19,1 gradi alle 14 dell'8 gennaio.

Temperature sopra alla media stagionale anche da Città di Castello a Otricoli, stando ai valori rilevati dal centro funzionale regionale della Protezione civile. Tante le città dove si sono superati i 18 gradi, tra cui Perugia, Cascia (18,5), San Gemini (18,8), Calvi dell'Umbria (18,5), Amelia (18,3), Ficulle (18). Ad Orvieto la stazione di rilevamento di Prodo ha registrato 18,8 gradi. A Terni invece colonnina a 16,8 gradi. Temperature molto sopra lo zero anche ad alta quota, la stazione di Forca Canapine ha segnato il valore massimo a 8,4 gradi. Pure nella giornata del 9 gennaio i valori restano alti, con 16 gradi a Spoleto, 15,5 a Cascia, 14,1 a Perugia e 14,5 a Norcia.