Perugia, 19 aprile 2017 - All'arrivo della polizia ha lanciato la droga dal terrazzo di casa: l'uomo, un nigeriano di 37 anni, più volte indagato in passato e sottoposto all'obbligo di dimora, è stato arrestato per spaccio nel corso dei controlli straordinari sul territorio nella zona di Fontivegge, a Perugia.

Gli uomini della squadra mobile della questura avevano bussato alla porta dell'appartamento del trentasettenne per notificargli un provvedimento emesso dall'ufficio di sorveglianza, ma il poliziotto rimasto ad attendere vicino all'auto di servizio lo ha visto uscire in terrazzo e lanciare nel vuoto un involucro contente droga, immediatamente recuperato dall'agente.

I colleghi, subito avvisati, hanno svolto una perquisizione nell'abitazione trovando, proprio in terrazzo, all'interno di una grondaia, alcuni barattoli avvolti in un calzino, con circa 18 grammi di eroina. All'interno dell'appartamento sono stati poi trovati 55 grammi di marijuana. Sono stati inoltre trovati materiale da taglio, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e denaro contante per circa 160 euro, ritenuto dalla polizia probabile provento di attività di spaccio.