Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

«Lo Stato siamo noi» Legalità protagonista

La Provincia di Perugia chiama a raccolta scrittori, giornalisti, politici e magistrati

Lo Stato
Lo Stato

Perugia, 29 ottobre 2013- Educare alla legalità con una serie di incontri ad alto tasso culturale. «Lo Stato siamo noi» è un’inziativa della Provincia di Perugia che durante l’anno scolastico prevede una serie di appuntamenti con presentazione di libri e conferenze per le scuole su uno dei temi fondamentali e fondanti della società. Un programma ricco di ospiti importanti e altamente qualificati. Un progetto del quale il presidente Marco Vinicio Guasticchi ha parlato anche alla Leopolda sabato in occasione della convention Renziana.
 

Alla composizione del cartellone hanno collaborato oltre alla Provincia, la curatrice d’arte Maddalena Santeroni e la locale sezione dell’Archivio di Stato. Si comincia il 16 novembre alle 10 a Palazzo della Provincia con Marco Marchetti, ordinario di Medicina legale all’Università del Molise, che terrà una conferenza su «Le basi naturali del nostro bisogno di legalità». Si continuerà poi con Elisabetta Caponnetto. Venerdì 22 novembre alle 11 in Sala del Consiglio presentazione del libro di Desirée Pangerc «Il traffico degli invisibili. Migrazioni illegali lungo le rotte balcaniche».
Di «Cinema e legalità» parlerà invece il 10 gennaio 2014 Andrea Purgatori, sceneggiatore e giornalista d’inchiesta. Il 18 gennaio sarà Cinzia Tani, giornalista, scrittrice e autore Rai a parlre de «Il delitto e la legalità – storia sociale del crimine e dell’emergenza del femminicidio».
 

L'incontro su «Lo Stato siamo noi» si svolgerà il 24 gennaio. Al Comando Legione Carabinieri Umbria si terrà l’inaugurazione della mostra «L’Italia delle stragi (1860 – 2012)» attraverso i quadri di Gaetano Porcasi. Al Centro Congressi «A.Capitini» il programma prevede poi un incontro con il ministro Cécile Kyenge su «Immigrazione e integrazione», mentre Gianpiero Bocci sarà protagonista di una conferenza su «La situazione carceraria oggi». «L’Europa siamo noi» è il titolo degli incontri fra europarlamentari e studenti, mentre Fausto Cardella, procuratore capo della Repubblica e della Direzione Distrettuale Antimafia de L’Aquila parlerà di ecomafie. Il collega Raffaele Cantone, magistrato, tratterà invece il delicatissimo tema della «Corruzione nella Pubblica Amministrazione». Previsto inoltre un ciclo di conferenze, con testimonianze, sul contrasto all’uso delle sostanze stupefacenti e dell’alcool in collaborazione con la Federazione Medico Sportiva Italiana e il Coni regionale. Attesa anche per Salvatore Calleri, presidente Fondazione Antonino Caponnetto che presenterà il «Rapporto sulla mafia in Umbria».
 

Il tema «Legalità e… think modern» verrà affidato a Giorgio Dell’Arti, giornalista, editorialista e scrittore. Ma non finisce qui: il progetto della Provincia, fortemente voluto oltre che dal presidente dell’ente anche dall’assessore alla cultura Donatella Porzi, prevede anche mostre, dibattiti e tavole rotonde sui più scottanti temi di attualità.

Donatella Miliani

Condividi l'articolo
404 - Resource not found
404 – Resource not found