Perugia, 3 marzo 2017 - La febbre per il Liga è già alle stelle. Con due concerti delle meraviglie e un tutto esaurito praticamente annnuciato. Già perché lunedì 6 e martedì 7 marzo Luciano Ligabue torna a Perugia, al PalaEvangelisti con il suo trionfale tour per presentare live le canzoni di «Made in Italy» (l’undicesimo disco di inediti e il ventesimo della carriera) insieme ai suoi più grandi successi di sempre.

I fans hanno subito risposto con un entusiasmo a dir travolgente, come a Perugia non si vedeva da tempo: i biglietti per la prima data del 6 marzo sono finiti in un soffio tanto da convincere il rocker di Correggio a raddoppiare e aggiungere un altro concerto (biglietti su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali). Insomma è il copione che si ripete in tutte le città toccate dal tour, che schiera 50 concerti e 320.000 biglietti venduti solo in prevendita.
«Avevo voglia di tornare, di raccontare il mio disco, che non è un disco politico, ma l’espressione di un sentimento non risolto, di un amore non corrisposto verso l’Italia, della frustrazione verso tutto ciò che non funziona» racconta Ligabue. Sul palco con lui ci sarà la band di «Made in Italy» con Luciano Luisi, Max Cottafavi, Federico Poggipollini, Davide Pezzin, Michael Urbano, Massimo Greco, Emiliano Vernizzi e Corrado Terzi. Che la musica cominci.