Stavolta Cameron lascia la mancia: a cena paccheri e guanciale LE FOTO

AREZZO - Nel tavolo a fianco al suo la celebre soprano Katia Ricciarelli. Per il premier e la moglie Samantha anche pizzaiola e bistecca chianina

Il premier Cameron a cena con la moglie Samantha alle 'Chiavi d'oro'

Arezzo, 2 agosto 2011-  Stavolta non solo ha consumato e pagato ma ha anche lasciato la mancia. Segno evidente che il servizio aveva soddisfatto David Cameron, il premier britannico in vacanza a Villa Petrolo, in Valdarno, protagonista ieri di un'incursione turistica ad Arezzo, dove ha visitato gli affreschi di Piero della Francesca nella chiesa di San Francesco, la celeberrima Leggenda della Croce, piazza Grande, il Duomo e anche il Museo Medioevale, dopo un rapido tour per le strade del centro storico, circondato da un servizio di sicurezza discreto, mano per la mano con la moglie Samantha.

Il primo ministro non si è mostrato sorpreso da quello che vedeva: ''Grazie - ha commentato Cameron - sono gia' stato molte volte qui. Sabato tornero' alla Fiera Antiquaria''. Se così fosse, se davvero il leader conservatore tornerà e non verrà dissuaso dall'affrontare i rischi di una manifestazione affollata come l'Antiquaria, sarà un'edizione speciale della Fiera, che ad agosto di solito segna la fiacca, ma che è spesso piena di turisti, soprattutto inglesi e americani. Intanto, Cameron non ha rinunciato a gustare la cucina aretina, nel ristorante "Chiavi d'oro" di piazza San Francesco, che sempre più va affermandosi come uno dei locali meglio frequentati del centro. Tanto per dire, nel tavolo accanto a quello di Cameron c'era ieri la celebre soprano Katia Ricciarelli, accompagnata dall'assessore alla cultura del Comune di Arezzo, Pasquale Giuseppe Macrì. Il ristorante rinverdisce così la tradizione dell'insegna storica che porta, quella dell'hotel che nella stessa piazza ospito i viaggiatori celebri del Grand Tour, tanto per rimanere agli inglesi, da Charles Dickens a Henry James.

Paccheri con guanciale e datterini per il premier britannico David Cameron, stasera a cena nel centro storico di Arezzo con la moglie Samantha e quattro amici. Dopo una visita nella basilica di San Francesco per ammirare gli splendidi affreschi di Piero della Francesca, Cameron e consorte hanno raggiunto il vicino ristorante 'Le chiavi d'oro', in piazza San Francesco. Paccheri e bistecca chianina per il primo ministro britannico e 'muscoletto alla pizzaiola' per la first lady. ''Sono arrivati presto - racconta Giovanna Stilo, che con i due fratelli gestisce da quattro anni il ristorante - ed erano un po' imbarazzati perche' non c'erano altri avventori. Ma, si sa, da noi si mangia piu' tardi... Poi, sono arrivati altri clienti che li hanno riconosciuti e si e' creata una bella atmosfera. Mi sembra siano rimasti molto soddisfatti''. A un tavolo vicino a Cameron, erano seduti Katia Ricciarelli e l'assessore alla Cultura del Comune di Arezzo, Pasquale Macri'. Mance, alla fine? ''Hanno dato anche la mancia ai camerieri'', conferma Giovanna Stilo. Della mancia non lasciata a una barista di Montevarchi, paese vicino al resort dove la famiglia Cameron sta trascorrendo le vacanze, si e' parlato in Italia e sui media britannici. In quel caso, pare che Cameron sia stato costretto a fare da 'cameriere' alla moglie portando al tavolo i due cappuccini che avevano ordinato perche' la cameriera era troppo indaffarata

redazione

Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP