Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Allerta neve e ghiaccio in Toscana Scuole chiuse, le previsioni meteo

#firenzeneve, live twitter

Attesi 30-40 cm a Siena e Arezzo, e fino a 15-20 cm a Firenze. Si fermano le lezioni: ecco dove. Firenze e Arezzo: i piani neve

Manda le tue foto e i tuoi video

Neve a Firenze (foto Ansa, Maurizio Deg'Innocenti)
Neve a Firenze (foto Ansa, Maurizio Deg'Innocenti)

Firenze, 31 gennaio 2012 - E' allerta neve in tutta la Toscana: saranno tre giorni di disagi, almeno secondo il meteo. Tre giorni di precipitazioni e temperature bassissime.

 

NEVE A SIENA, AREZZO, FIRENZE E SULLA COSTA - Entro domani sera sono attesi accumuli fino a 30-40 cm a Siena e Arezzo, e fino a 15-20 cm a FirenzeFiocchi bianchi sulla costa. Sull'Appenino tosco-emiliano è atteso oltre mezzo metro di neve al di sopra dei 700 metri. Se non bastasse, le temperature si manterranno, durante la nevicata, di diversi gradi sotto lo zero (Previsioni di 3bmeteo).

SCUOLE CHIUSE - Scuole chiuse domani, mercoledì 1 febbraio, in molte località toscane, anche sulla costa. 

Firenze - In città il sindaco Matteo Renzi conferma: "Gli istituti resteranno aperti". Sono diciassette invece i Comuni della provincia  che hanno deciso per la chiusura delle scuole.  L'elenco comprende Barberino Val d'Elsa, Campi Bisenzio, Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Figline Valdarno, Fucecchio, Gambassi Terme, Incisa, Lastra a Signa, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, San Casciano in Val di Pesa, Signa, Tavarnelle Val di Pesa, Vinci. La chiusura è stata decisa nell'ambito del coordinamento operato dall'unità di crisi costituita presso la Provincia.
 

Versilia - Istituti chiusi a Forte dei Marmi, Pietrasanta, Stazzema e Seravezza. A Sant'Anna di Stazzema, sempre a causa delle previsioni meteo, è stato rinviato un incontro con un gruppo di studenti in arrivo dalla Sicilia previsto il 3 febbraio al quale dovevano partecipare, tra gli altri,il Governatore della Toscana, Enrico Rossi. Preallarme anche a bassa quota: a Viareggio la Protezione civile comunale è già allertata e sta monitorando l'evoluzione meteo. Stessa situazione anche nel comune di Camaiore dove, sopra gli 800 metri, gia' stamani si sono visti i primi fiocchi di neve, e Massarosa.
 

Livorno - Chiuderanno i battenti scuole e istituti ma anche i centri diurni handicap di via San Gaetano e di Stagno (Mandorlo) così come i centri diurni per anziani di Villa Serena, Coteto e Bastia e il Centro diurno Alzheimer (Villa Serena). Serrati anche tutti i parchi cittadini: neve e ghiaccio potrebbero creare danni alle alberature e per il sovraccarico della chioma potrebbero verificarsi crolli delle piante.

Maremma - I ragazzi rimarranno a casa a Massa Marittima, Roccastrada, Monterotondo e Montieri. In attesa di nevicate e soprattutto per il rischio ghiaccio è stata anche emessa un'ordinanza dei sindaci di Pitigliano e Sorano (Colline del Fiora) a scopo precauzionale. Anche nei Comuni del Tufo, quindi, le scuole rimarranno serrate per tutta la giornata di domani.  Nevica sull'Amiata fin dalle prime ore del pomeriggio. A Castel del Piano, Arcidosso, Santa Fiora e Seggiano, comunque, la situazione, per il momento, è sotto controllo. Già allertati i mezzi spazzaneve e spargisale su tutto il comprensorio.

Pistoia - Scuole chiuse mercoledì e giovedì.

Casentino, Valtiberina e Valdichiana - Dalle 14 di questo pomeriggio nevica sui passi di Casentino e Valtiberina. L'obbligo di catene montate sussiste finora solo sul passo della Consuma. Regolare lo scorrimento sulla E45 al confine con l'Emilia Romagna dove attualmente sta nevicando senza creare disagi. Tutto regolare sul tratto aretino dell'Autosole. Fiocchi di neve anche in Valdichiana, Valdarno e sul capoluogo dove però non si registrano difficoltà alla viabilità. Il comune di Arezzo ha fatto scattare il piano neve e distribuito sacchi di 'risetta' a commercianti e cittadini e continuerà a farlo per l'intera giornata. Alcuni comuni hanno già deciso la chiusura delle scuole per la giornata di domani: Bibbiena in Casentino e Cortona in Valdichiana.

Lucca - Scuole chiuse a Lucca e in tuttta la provincia.

Siena - Polemiche a Siena per la chiusura delle scuole. La decisione del Comune, secondo alcune mamme, sarebbe stata comunicata con ritardo.

Arezzo - Nevicata modesta ad Arezzo, ma Fanfani ordina comunque la chiusura degli istituti.

Massa Carrara - In entrambi i comuni, Massa e Carrara, firmate le ordinanze di chiusura delle scuole.

 

OBBLIGO DI CATENE A BORDO - Vista la previsione si ricorda l'obbligo delle dotazioni invernali (catene a bordo o pneumatici da neve) e l'obbligo sulla S.G.C. Fi-Pi-Li, in caso di neve in atto, di circolazione dei mezzi sulla sola corsia di marcia. Si raccomanda la massima cautela nella guida. Considerato l'abbassamento delle temperature si consiglia inoltre di proteggere i contatori dell'acqua.

NEVISCHIO A FIRENZE: IL PIANO - Intanto a Firenze, teatro lo scorso anno di gravissimi disagi alla circolazione che bloccarono per ore e ore le comunicazioni, il sindaco Renzi presenta il piano neve. Qui le previsioni sono impietose, con temperature che nel weekend potrebbero toccare i -9. Le scuole in città rimarranno aperte.

''La macchina comunale è pronta''. Lo assicura il sindaco di Firenze Matteo Renzi: tra le misure messe in campo, oltre 1000 tonnellate di sale a disposizione, 51 mezzi spargisale e spalaneve, controlli dalla sala operativa di Palazzo Vecchio con telecamere sulle strade, un numero di telefono ad hoc, aggiornamenti in tempo reale sul web e un'ordinanza che obbliga, da domani, a circolare sulle strade cittadine con le catene a bordo o con i pneumatici da neve montati.

''Nessuno di noi può fare previsioni con assoluta certezza - ha detto Renzi -: ricordo che prima della famosa nevicata del 17 dicembre 2010 ci fu detto che sarebbero caduti 5 centimetri di neve, ma poi furono 26. Quest'anno abbiamo previsioni analoghe: dovrebbe nevicare dalla serata di domani. Noi daremo informazioni costanti, ogni ora, attraverso tutti i canali di comunicazioni: dalla rete civica a Facebook, dal Twitter ufficiale del Comune alle tv e alle radio. Certo, abbiamo anche bisogno della collaborazione dei fiorentini: se nevica e c'è ghiaccio sulle strade occorre essere prudenti''.

PIANO NEVE AD AREZZO - Presso la sede della Polizia Municipale, in via Setteponti, si è attivato il Centro Operativo Comunale per fronteggiare la possibile emergenza neve. Qui sono attivi dal pomeriggio di oggi tre numeri a disposizione dei cittadini. Per il centro storico: 0575 - 377 587. Per l'area urbana: 0575 - 377 588. Per quella extraurbana: 0575 - 377 589.

Nell'area di via Tagliamento, presso gli uffici della Manutenzione, c'è il Centro secondario dove sono dislocati mezzi e materiali. Squadre già pronte per spargere sale e risetta nei sovrappassi, nei sottopassi e nelle strade maggiormente frequentate.  Nel pomeriggio verrà decisa la possibile chiusura, nella giornata di domani, delle scuole. Entra cosi' nella fase operativa il Piano Neve del Comune di Arezzo. Il territorio e' stato suddiviso in modo da avere sempre ditte pronte ad attivarsi per liberare strade e marciapiedi. Nel deposito di via Tagliamento continuano ad essere in distribuzione, ormai da settimane, i sacchetti da 10 chili di sale o di misto sale/risetta a disposizione dei commercianti che dovranno mantenere libero il tratto antistante il loro negozio.

comments powered by Disqus
Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP