Firenze, 30 novembre 2017 - Sesto live di X Factor 2017, il gioco si fa duro e la semifinale del programma di Sky è nel mirino con il sogno di arrivare alla finale del Forum di Assago del 14 dicembre. Prima manche con i brani assegnati dai giudici, seconda con pezzi scelti dai concorrenti. Dopo l'eliminazione di Camille Cabaltera, sono rimasti due nomi toscani in gara: i Ros di Montepulciano e Enrico Nigiotti di Livorno.

Nella prima manche aprono i Ros. Il gruppo di Montepulciano inizia con Killing in the name dei Rage against the machine: pezzo difficile assegnato dal loro giudice Manuel Agnelli ma la loro energia c'è tutta e infatti i commenti sono positivi. Nigiotti canta invece Mi fido di te di Jovanotti e canta bene, tutti apprezzano l'aver riscritto la canzone. Manche tesa con l'eliminazione di Rita Bellanza.

Nella seconda manche Nigiotti canta Vento d'estate di Max Gazzè e Niccolò Fabi: anche in questo caso il livornese canta bene e riscuote i complimenti del suo mentore, Mara Maionchi. I Ros hanno scelto invece Future starts slow dei The Kills: il pubblico apprezza molto.

Il televoto premia Enrico Nigiotti, primo nome annunciato da Cattelan per la semifinale. Poi tocca ai Ros che devono andare all'ultimo scontro con Andrea Radice. Salvi Maneskin, Lorenzo e Samuel.

La band toscana canta "L'unica cosa" dei Marta sui tubi, il loro cavalo di battaglia. Radice cantaRecovery di James Arthur. Una sfida ad alto livello con il verdetto rimesso ai giudici. Ovviamente Manuel Agnelli salva il suo gruppo e Mara Maionchi il suo concorrente. Levante elimina Radice, Fedez è l'ago della bilancia ed elimina anche lui Radice e i Ros agganciano la semifinale.