Il presidente della Socota, Marzio De Vita: «Un servizio che abbiamo attivato con piacere: le donne devono essere libere di muoversi in libert e sicurezza»

Precedenza alle donne. È attivo da un paio di mesi ma settimana dopo settimana le chiamate per il Taxi Rosa sono sempre di più. È piaciuto alle fiorentine il servizio partito lo scorso 26 settembre per consentire alle donne di “saltare la fila” e avere la precedenza sulle altre chiamate in arrivo ai centralini Socota nelle ore notturne. Un modo per permettere alle ragazze che vanno in discoteca di rientrare a casa in sicurezza o alle donne che arrivano con l’ultimo treno di non dover aspettare nei pressi, non proprio raccomandabili, della stazione. «Da quando il Taxi Rosa è attivo – spiega il presidente della Socota Marzio De Vita – il riscontro è stato estremamente positivo. Le chiamate sono in crescita e il numero di evasione delle corse è quasi totale: significa che l’iniziativa è stata recepita bene dal corpo sociale».

Il servizio è nato su iniziativa dell’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Firenze, Cecilia Del Re. «Abbiamo messo a disposizione il Taxi Rosa – spiega De Vita – dopo la richiesta dell’assessore Del Re, per offrire alle donne la possibilità di usufruire della chiamata prioritaria». Dopo l’incontro preliminare, la cooperativa si è attivata subito e, nel giro di pochi giorni, ha messo in piedi un servizio che ha riscosso subito successo. «Lo abbiamo fatto con piacere – prosegue il presidente di Socota. Siamo molto sensibili all’argomento e crediamo nella parità e nel diritto di ogni donna di muoversi in libertà e sicurezza». Una filosofia che vale anche in casa Socota: la cooperativa di taxi fiorentina è infatti l’unica in Italia a poter vantare nel proprio Consiglio di Amministrazione la presenza di una consigliera donna.

Inizialmente attivo dalle 21 alle 2, il Taxi Rosa è stato presto ampliato: già dagli inizi di ottobre è possibile usufruire del servizio dalle 22 alle 4 del mattino con la tariffa scontata del 10% riservata alle donne, già in vigore per le corse notturne. «Le zone in cui riceviamo il maggior numero di chiamate – spiega ancora De Vita – sono per lo più quelle di piazza Santa Croce, San Niccolò, piazza della Repubblica: le aree del centro dalle quali, dopo la serata fuori con gli amici, si deve rientrare in periferia». Per tornare a casa di notte in tutta sicurezza basta quindi chiamare, dalle 22 alle 4, il numero dedicato, ovvero lo 055.4378557: la richiesta arriva al centralino che processa la chiamata mettendola in cima alla lista, in modo da ridurre al minimo il tempo di attesa della prima auto disponibile.