L’Istituto Superiore della Piana di Lucca è composto dal Liceo scientifico “Majorana” e dall’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Benedetti”, che condividono un unico territorio nei comuni di Capannori e Porcari. Pur nella diversità dei curricoli, le due scuole hanno vari aspetti comuni che le qualificano. In primo luogo la media dimensione facilita i rapporti fra studenti e fra studenti ed insegnanti, agevolando strategie per facilitare il successo formativo degli alunni, capire e razionalizzare i problemi, controllare e ridurre fenomeni di dispersione scolastica, ansia, aggressività o bullismo. Inoltre è forte la volontà di recepire ed introdurre nel lavoro curricolare ed extracurricolare metodi nuovi e più sollecitanti per valorizzare la formazione. Si opera in contatto con istituzioni (università, enti locali, scuole in rete) e associazioni di carattere economico, culturale e sociale. Vi sono laboratori con attrezzature informatizzate che si arricchiscono costantemente ed ampie palestre per le attività sportive; inoltre si investe sulle lingue straniere realizzando contatti e scambi culturali a livello europeo con corsi di specializzazione linguistica quali Trinity, Pet, First Certificate, vacanze studio all’estero, Comenius.

La funzionalità della struttura è garantita anche dai servizi pubblici collegati con il territorio e in coincidenza con l’orario scolastico. 

L’Istituto Tecnico “A.Benedetti di Porcari offre l’indirizzo Economico (ex Ragioneria) e Tecnologico (ex Geometri).

Il diplomato dell’indirizzo Economico è un tecnico che conosce le discipline economiche, aziendali, giuridiche, informatiche e due lingue straniere.

Dopo un biennio comune sono proposte tre diverse articolazioni:

Amministrazione, Finanza e Marketing (AFM), che offre una preparazione particolarmente approfondita in Economia aziendale, Diritto, Economia politica; 

Sistemi Informativi Aziendali (SIA), che fornisce competenze specialistiche anche in campo informatico; 

Relazioni Internazionali per il Marketing (RIM), che prevede lo studio di una terza lingua straniera.

Gli sbocchi professionali sono numerosi, in ogni tipo di azienda, negli studi commerciali e nel settore pubblico.

Il diplomato dell’indirizzo Tecnologico “Costruzioni, Ambiente e Territorio” è un tecnico del settore edilizio, topografico ed estimativo, con una preparazione specifica in discipline come Disegno, Progettazione, Topografia ed Estimo.

L’Istituto Benedetti ha rinnovato i programmi inserendo temi di grande attualità nel settore edilizio, come il recupero degli edifici esistenti e le costruzioni di fabbricati a completa autosufficienza energetica.

Gli sbocchi professionali sono numerosi, essendo possibile l’impiego negli studi professionali e nel settore pubblico e l’esercizio della libera professione dopo l’esame di abilitazione.

Nel biennio, in collaborazione col Comune di Porcari, è attivo il comodato gratuito dei libri di testo.

Dal prossimo anno sarà attivato il corso “Chimica, materiali e biotecnologie”, con indirizzo Cartario, in stretta sinergia con il comparto produttivo del territorio di riferimento.

Il Liceo Scientifico “E. Majorana” offre vari percorsi, tutti fortemente caratterizzati in senso matematico scientifico attraverso l’unione dei saperi scientifici ed umanistici. Le discipline fondamentali sono sviluppate in profondità, in modo da acquisire un metodo scientifico di indagine che partendo dall’osservazione di un fenomeno consente la formulazione di ipotesi, per la realizzazione della verifica sperimentale.

La formazione scientifica consente, per la sua completezza, l’accesso a qualsiasi facoltà universitaria. 

Sono inoltre attivi scambi con l’Università per favorire l’orientamento in uscita, in fase di ampliamento attraverso l’organizzazione di veri e propri stages formativi.

Attualmente sono attivi tre percorsi, il Liceo scientifico di Ordinamento, il Liceo delle Scienze Applicate (ex liceo tecnologico) e il  Liceo Linguistico.

Liceo scientifico di Ordinamento: l’integrazione fra discipline umanistiche e scientifiche è pienamente realizzata anche attraverso lo studio del latino, che permette l’arricchimento e la padronanza dei linguaggi specifici.

Liceo delle Scienze Applicate: valorizza lo studio dell’informatica come materia autonoma, ma in particolare approfondisce lo studio delle scienze sperimentali, la ricerca e l’attività laboratoriale, nell’orizzonte di una prospettiva critica e culturale della tecnologia.

Liceo Linguistico: attraverso lo studio delle lingue risponde alla dimensione europea della formazione ed alla necessità di un inserimento dinamico nella realtà sociale e produttiva nelle sue componenti multiculturali e multietniche.

Per chi volesse saperne di più, sabato 4 febbraio le due scuole saranno aperte nel pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 18.30.