Lucca, 21 ottobre 2015 - Viaggi verso i mondi del possibile e dell’impossibile, nell’anno che precede il cinquantesimo anniversario delle “nozze” tra Lucca e il fumetto, Lucca Comics & Games si presenta come il principale crossmedia show europeo, per proposta culturale e fieristica, per la caratura degli ospiti italiani e stranieri, per il fitto calendario degli eventi, per l'affetto del proprio pubblico in città (nel 2014, i visitatori da ticketing sono stati 245.000, per un totale stimato di 490.000 presenze complessive) e l’attività della community online. Intanto i dati aggiornati delle prevendite on line, testimoniano oltre 116 mila biglietti già venduti, di cui 17mila 350 abbonamenti di 2 giorni; 5.824 per 3 giorni e 3.402 per 4 giorni.

Tante le novità di quest'anno che proseguono la “rivoluzione” intrapresa nella passata edizione, che vede un nuovo allargamento del festival all'interno della città. Fra le nuove aree interessate dalla manifestazione: Ex Cavallerizza, dove saranno ospitate le performance videoludiche di League of Legends, il popolare gioco online, già al terzo anno consecutivo a Lucca e che inaugura di fatto la nuova area games. In San Donato sabato 31 ottobre si potrà assistere, in diretta streaming, alla finale del Mondiali di gaming a Berlino mentre domenica 1 novembre diverrà il palcoscenico della finale dell’attesissimo Invitational Italiano.

Area San Donato - NetAddiction a Lucca Comics & Games festeggia 15 anni di editoria digitale nel settore dell’intrattenimento in una location dedicata, con un’esclusiva cupola geodetica di 16 metri di diametro, allestita dietro la vecchia porta San Donato, con il popolare palco di Multiplayer. Al suo fianco un padiglione di 600 metri quadri con all'interno la straordinaria presenza del distributore Halifax con i suoi giochi fra i quali Pro Evolution Soccer, Metal Gear Solid V, Street Fighter V. E, ciliegina sulla torta, torna l'ormai immancabile nuovo capitolo di Assassins' Creed intitolato “Syndacate”, ultimo episodio della celeberrima saga videoludica. Ubisoft inviterà i giocatori ad uscire dal frame videoludico per assistere dal vivo, nei 4 giorni di Festival, a vere e proprie battaglie tra le due gang, che si sfideranno in una serie di location suggestive, mettendo in scena spettacolari scontri tra le ali di folla del pubblico di Lucca. Il covo delle gang sarà posizionato presso la Casermetta San Donato, l’edificio della Zecca di Lucca, dove si potrà vivere un'indimenticabile esperienza virtuale grazie alle tecnologie di Nvidia.

Piazza Bernardini ospiterà un padiglione di 150 mq con protagonista Sky Atlantic che sarà presente con Il Trono di Spade (un corner dedicato e i cosplayer), Gomorra – La serie (degli oculus rift utilizzeranno le immagini dal set della 2° stagione per un’esperienza visiva a 360°) e la nuovissima The Shannara Chronicles. Sky Cinema sarà presente con l’epica di Star Wars, in attesa del canale evento Sky Cinema Star Wars, ricostruendo l’atmosfera della saga con l’accampamento dei sabbipodi e con la grande battaglia delle spade laser. E ancora, un corner dedicato ai supereroi del Marvel Cinematic Universe. Sky Arte presenterà invece un modo nuovo di parlare di fumetti in TV con la produzione The Editor Is In, una serie d’animazione targata Sergio Bonelli Editore che fa dialogare i personaggi con i loro autori.

Baluardo San Donato ospiterà il palco di Music & Cosplay, che si è spostato dal baluardo San Paolino, dove si terranno gli eventi musicali. Baluardo Santa Croce trovano qui spazio le attività dell'Umbrella Italian Division, una vastissima area tematica interattiva interamente dedicata al mondo di Resident Evil. Piattaforma San Frediano che ospiterà la 501esima, il gruppo di appassionati che danno vita all'esercito di Guerre Stellari. Di fatto quasi tutti i baluardi sono interessati dalle iniziative, in particolare dei giochi di ruolo.

L’indimenticabile Sergio Bonelli. Per anni ha alternato il suo lavoro di editore con quello di narratore, firmandosi Guido Nolitta. Nel 1975 ha dato vita al personaggio di Jerry Drake, alias Mister No, un pilota vagabondo nel quale ha riversato tante sue passioni (e un po’ del suo carattere). Ma tutti i suoi personaggi sono idealmente “fratelli” di Mister No: anti-eroici, riflessivi, capaci di non prendersi troppo sul serio. Per celebrare il maestro, palazzo Mansi ospita la mostra “Mister No - Il lungo viaggio di un eroe ribelle” che resterà visitabile fino al 27 novembre.

Sergio Bonelli Editore torna a Lucca Comics & Games anche con un padiglione più grande (e spostato nella centralissima piazza Antelminelli) e un fitto programma di eventi e ospiti. Insieme a molte altre novità editoriali, da segnalare il debutto in anteprima dei volumi da libreria, e proprio a Lucca sarà ufficialmente lanciato Morgan Lost, il nuovo personaggio della casa editrice creato da Claudio Chiaverotti, disponibile in vendita con copertina variant “speciale Lucca”. Anteprima anche per Hellnoir, la nuova miniserie di Pasquale Ruju e Giovanni Freghieri. E inoltre, la presentazione del nuovo anno editoriale (che si terrà sabato 31 ottobre, ore 13, al Teatro del Giglio) dei personaggi storici, Dylan Dog, Tex e Zagor, presenti gli staff di molte testate.

Fra le novità di quest'anno rientra proprio la collaborazione con le realtà museali più prestigiose del territorio che vede Lucca Comics & Games coinvolgere oltre a palazzo Mansi, anche Villa Guinigi che sarà sede di un'importante esposizione “Evangelion Exhibition” a cura di Nipponbashi Treviso con la collaborazione di Ikiya e Minig4m3s Studio fino al 1 Novembre.

Le Voci di Mezzo - sabato 31 ottobre alle ore 21,30 al Teatro del Giglio un format nuovo che unisce le più belle pagine della letteratura fantasy con i doppiatori dei film e delle serie tv più amate. Un viaggio immaginario attraverso Howgarts, Fantàsia, Panem, i Sette Regni e la Terra di Mezzo, guidati dalle famose voci del cinema italiano che leggeranno ed interpreteranno i testi che hanno ispirato i più celebri film fantasy. I doppiatori di Harry Potter, Lo Hobbit, Il Signore degli Anelli, Hunger Games, Il Trono di Spade, faranno rivivere le scene e le atmosfere magiche di quei capolavori che hanno incantato milioni di persone in tutto il mondo, portando sul palco del Teatro del Giglio uno show dal vivo che fonde parola scritta e grande schermo, accompagnati dalle musiche live eseguite dal quartetto d’archi tutto al femminile “Kaleidos String Quartet” (ingresso gratuito ma va comunque ritirato il biglietto presso la biglietteria del Teatro).

Tra le tante etichette dell’arte contemporanea Lucca Comics & Games presenta la Geek Art - quell’arte che celebra la sottocultura “geek” (o “nerd” che dir si voglia), fatta di videogiochi, film di fantascienza, fumetti e serie televisive. Al contrario, la Geek Art è creata da artisti, illustratori e designer che giocano in modo intelligente e surreale con i temi ed i personaggi delle saghe fantasy e fantascientifiche più amate, e che riescono a creare pastiche di grande intelligenza e qualità visiva, trattando i topoi dell’immaginario fantastico con la stessa riverenza pop che Andy Warhol riservava ai barattoli della zuppa Campbell.  In mostra Studio Muti, Studio KMZero, Justin VanGenderen, Atelier Olschinsky, Franco Brambilla, Steve Thomas, Lindsay Craig - Caroline Hadilaksono.

Arriva poi a Lucca Comics and Games, la fedele riproduzione della "Stanza delle Armature", così come appare nel terzo film della trilogia dedicata a IronMan, famoso supereroe della scuderia Marvel. Una struttura di quasi sette metri, illuminata completamente a led, fedele riproduzione di quella dei film: 5 cabine che, a rotazione, ospiteranno i migliori cosplayers di IronMan. Special Guest e presenza fissa la bellissima ed unica HulkBuster, alta quasi 2 metri e 20 centimetri e giovedì 29 ottobre alle 16 si scontrerà con Bruce Banner, alias il terribile Hulk in Piazza San Michele. Final Fantasy Reunion - “The Neverending Dream…” domenica 1 novembre alle 13,50 sul palco di Music & Cosplay (Baluardo San Donato), si raccoglieranno i migliori cosplayer italiani per dare vita al più grande raduno a tema Final Fantasy in onore al maestro Yoshinori Kitase.

Anche le biglietterie in alcuni casi si spostano per ampliare gli spazi a disposizione del pubblico e saranno in piazza santa Maria, via dei Bacchettoni, stazione, piazza Civitali e porta san Donato.