Siena, 2 ottobre 2017 -  GRANDI emozioni e tanta passione per il golf per la finale del Qn Challange andato in scena al Royal Golf La Bagnaia. La manifestazione, giunta ormai alla terza edizione, ha vissuto il suo clou dopo sette emozionanti tappe in giro per l’Italia: dal Golf Tolcinasco lo scorso mese di maggio al toscanissimo Poggio dei Medici passando per Bologna, poi Milano, Cervia e Perugia, ultimo passaggio prima della finalissima di ieri nelle 18 buche del Royal Golf Club de La Bagnaia, immersi in una cornice più unica che rara dove i finalisti (qualificati dopo le varie tappe per l’ultimo atto a livello nazionale) si sono dati battaglia senza esclusione di colpi. Il direttore de La Nazione, Francesco Carrassi, ha premiato i vincitori nel corso di una partecipata cerimonia ricca di premi messi a disposizione dai partner dell’iniziativa che promette la quarta replica l’anno prossimo visto il successo delle tre edizioni andate in archivio.

Questa la classifica dei finalisti: primo lordo Alessandro Gori, da Cervia. Per la Prima Categoria primo netto Manuel Settesoldi, secondo Stefano Bracciali, terzo Stefano Gherchi. Per la Seconda Categoria primo netto Aldo Terrosi, secondo Giovanni Toscano, terzo Roberto Bongiovanni. Per la Terza Categoria invece il primo netto è stato Luca Barni, il secondo Monica Mazzoli, il terzo Marco Maneggia. Categorie speciali: Anna Migliorini chiude prima il premio ‘lady’, mentre primo ‘senior’ Augusto Pompili. Premio speciali a Claudio Capocci (driving contest maschile – buca 18), Monica Mazzoli (driving contest femminile – buca 9) e Claudio Poggi (nearest to the pin). Infine la classifica della categoria Amici e Soci, dove ha primeggiato Bruno Riffeser Monti, seguito da Guido Stazzoni al secondo posto e il duo formato da Riccardo Patella e Paolo Messina al terzo. L’appuntamento è quindi per la prossima primavera.

Guido De Leo