Siena, 10 settembre 2017 - E’ la partita delle emozioni quella che va in scena al Franchi tra Robur Siena e Arzachena, con le due formazioni che si inseguono fino all’ultimo secondo. La vittoria va ai padroni di casa che hanno il grandissimo merito di non mollare, quando sotto di un gol e di un uomo riesce a ribaltare una partita che sembrava schierata.

Andando con ordine, i bianconeri di Mignani partono fortissimo e vanno avanti al quarto d’ora con un gran destro di Bulevardi. Il predominio dei bianconeri (ai quali manca un rigore) prosegue fino alla mezzora quando poi i sardi riescono a farsi vedere dalle parti di Pane. Nella ripresa Sanna sigla il gol del pareggio sfuggendo alla disattenta difesa di casa: 1-1.

Il Siena sbanda incredibilmente e resta in dieci al 9’ per il rosso diretto al difensore Sbraga, reo di aver colpito Vano a palla lontana. La superiorità numerica esalta gli smeraldini che passano al 27’, quando Curcio, ancora in contropiede batte Pane con un bel destro a giro.

La sfida sembra prendere la direzione della Sardegna ma il Siena ha una vampata d’orgoglio inaspettata. Al 32’ Guberti, entrato nella ripresa, segna un gol incredibile saltando tre avversari e battendo con un colpo da biliardo Ruzittu. La partita sul 2-2 si fa ancora più aperta e la Robur, forte dell’entusiasmo sfiora con Panariello la rete.

Quando il pari sembra ormai scontato la squadra di Mignani trova l’incredibile gol vittoria con Guerri, al 49’. Il Franchi esplode di gioia. Il Siena resta in scia della capolista Viterbese.

ROBUR SIENA (4-3-1-2): Pane; Brumat, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino; Bulevardi (37’st Terigi), Damian (24’st Gerli), Cristiani (37’st Guerri); Vassallo (10’st Guberti); Neglia (10’st Panariello), Marotta.
A disposizione: Crisanto, Terigi, Rondanini, Emmausso, Guerri, Lescano, Mahrous, Cruciani, Romagnoli. Allenatore Mignani

ARZACHENA (4-3-1-2): Ruzittu; Arboleda, Sbardella, Piroli, Peana; Casini, Bonacquisti, Nuvoli, Russu (1’st Vano); Curcio, Sanna (41’st Lisai).
A disposizione: Cancelli, La Rosa, Maestrelli, Aiana, Bertoldi, Taufer. Allenatore Giorico

Arbitro: Longo di Paola (Zambelli-Pappalardo)

Marcatori: 15’pt Bulevardi, 7’st Sanna, 27’st Curcio, 32’st Guberti, 49’st Guerri.

Note: ammonito Guerri. Espulso Sbraga al 9’st. Recuperi: 2 e 4. Angoli: 6-2. Spettatori: 1859 abbonanti, 501 paganti.