Siena, 12 dicembre 2016 -  La continuità della banca e il risparmio dei clienti verranno preservati in qualunque scenario.

Lo assicurano fonti del Ministero dell'Economia e delle Finanze dopo la decisione del Cda di Mps di riaprire la conversione dei bond in azioni accessibili anche agli obbligazionisti 'retail', spiegando che qualora l'aumento di capitale non dovesse avere successo, lo Stato è pronto a intervenire. 

Intanto in Borsa il titolo Monte dei Paschi ha aperto le contrattazioni in netto rialzo (+8) per poi venire fermato subito dopo per eccesse di volatilità. Il prezzo teorico è di quasi 21 centesimi ad azione (+10,26%). In giornata è attesa anche la comunicazione ufficiale della Bce sul diniego a una proroga di venti giorni per portare a termine in piano di salvataggio che, dunque, andrà chiueso entro l'anno.