Siena, 31 gennaio 2018 - Non c'è rispetto neppure per il dolore della morte. Né pietà per chi saluta in chiesa, con il volto rigato dalle lacrime, il proprio caro. Sì, i ladri hanno superato ogni limite. Perché martedì pomeriggio sono entrati nella centralissima basilica di San Domenico e, senza farsi scrupoli, hanno portato via la cassettina delle offerte lasciate da parenti e amici che si erano recati a dare l’ultimo saluto a un pensionato senese.

A indagare sulla vicenda è ora la Polizia a cui la famiglia del defunto si è rivolta per denunciare il fatto, intervenendo sul posto per gli accertamenti. Che, probabilmente, saranno aiutati dalla presenza all’interno della chiesa di alcune telecamere.