Siena, 13 giugno 2017 - SEDUTI al tavolo. Bicchiere in mano. Lui 16 anni, lei invece più piccola. Inequivocabile: bevevano alcolici, ma erano minorenni. Il blitz dei vigili urbani della polizia giudiziaria, che insieme ai colleghi dell’ufficio controlli amministrativi setacciano i locali della movida, si è concluso con la denuncia all’autorità giudiziaria del titolare. Un altro ritrovo, sempre centralissimo, dove i giovani sono soliti fermarsi nel tour delle notti senesi, è stato scoperto mentre dava alcolici ai ragazzini: in questo caso è scattata la multa perché si trattava di over 16. E non finisce qui. Degrado, microcriminalità e vandalismo, come il rispetto del recente regolamento sulla vendita degli alcolici per rendere le serate più tranquille, sono ormai entrati nell’agenda della Polizia municipale.

LEGGI IL SERVIZIO NEL GIORNALE IN EDICOLA