HOMEPAGE > Siena > La risposta della Diocesi

La risposta della Diocesi

"L'iconografia è rispettata. E la Madonna ricorda la Vergine di Provenzano"

| | condividi

Siena, 30 giugno 2010 - "Provocazione o strumentalizzazione della festa", così dalla Diocesi senese viene apostrofata la lettera indirizzata a monsignor Buoncristiani. L’arcivescovo aveva da parte sua già dato un’opinione in merito al drappellone in occasione della presentazione: "Non spetta alla chiesa senese entrare nella sfera privata dell’artefice del palio — aveva detto monsignor Buoncristiani —, nella sua vita religiosa come nella sua condotta morale. Come già in passato questa intromissione non è mai stata presa in considerazione: non tutti gli artisti avevano una vita in sintonia con l’opera realizzata. A noi interessa solo che sia rispettata l’iconografia tradizionale, cristiana: tra l’altro questo drappellone ha una Madonna che rispecchia perfettamente l’immagine della Vergine di Provenzano, che è una Madonna dolorante".
 


Oggi 13°
Domani 13°
Previsioni a cura del centro Epson Meteo
Articoli correlati
oggi
domani
Mediocre
Accettabile

Tutte le previsioni

Speciale Campionato di Giornalismo

Visualizza tutti gli annunci

10/12/2011 - Siena

Agenti

Ciodue Italia S.P.A.

03/12/2011 - Siena

Coppia di casieri

Adecco

03/12/2011 - Siena

Regional Account Manager (Beers)

Wells And Young'S

02/12/2011 - Siena

Venditrici/venditori

Azienda Austriaca

25/11/2011 - Siena

Ingegneri elettrici e/o periti elettrotecnici

Azienda Leader Nel Settore Elettromeccanico

Ricerca avanzata annunci

La Nazione su Facebook