Calcio a 5, serie D: Sarzana promosso "E non è finita qui"

Rapallo ko nei play-off. Nella finale di ritorno decisivi i gol i Belotti e del veterano Mazzanti


 

Un pallone in rete

Sarzana, 30 giugno 2011 - IL FUTSAL SARZANA corona un sogno. Al primo anno di attività la squadra del presidente Jean Pierre Tassora supera il doppio turno dei play-off e vola in serie C regionale. Un traguardo fortemente inseguito per tutta la stagione anche quando, soprattutto all’inizio, i risultati non davano merito all’impegno profuso dai neroverdi. Poi la lenta e inesorabale rimonta fino a raggiungere i play-off, senza riuscire ad agganciare la capolista San Lorenzo promossa direttamente. Nelle finale degli spareggi dopo aver vinto 5-4 all’andata si è presentata al centro sportivo "Macera" a Rapallo, accompagnata da una nutrita rappresentanza di tifosi arrivati da Sarzana per sostenere capitan Piccolo e compagni. Pronti via ed i padroni di casa passano subito in vantaggio con un’invenzione del bomber Facciolo: gli ospiti non si scompongono e piano piano diventano padroni del gioco ma il portiere Cau riesce a respingere tutte le conclusioni. All’ultimo minuto della prima frazione arriva il pareggio firmato dal 40enne Michele Mazzanti, veterano di mille battaglie fra di dilettanti: il forte difensore massese dalla linea dei 12 metri anticipa tutti e batte di casa. Il pareggio carica i neroverdi, in particolare bomber Belotti che in cinque minuti si «inventa» tre reti spianando la strada alla vittoria della sua squadra. Il Rapallo prova a rientrare in partita, ma il portiere Piccolo fa buona guardia. Nulla può però l’ex nazionale sulle incursioni di Facciolo e Serra che portano il risultato sul 3-4.

La partita s’infiamma, il Rapallo ci crede Belotti segna il 3-5, i padroni di casa con due tiri liberi e arrivano al 5-5 quando però è troppo tardi per tentare il colpaccio. Al fischio finale è il Sarzana a festeggiare la promozione in serie C. Ironia della sorte 5-5 è lo stesso risultato della finale play-off del 2005 (giocata al «Vecchio Mercato») con cui il vecchio Battifollo conquistò la promozione in serie B al cospetto del Polis Genova. "Dedico questo successo a quanti hanno creduto in questo progetto — commenta soddifatto il presidente Tassora — e a tutti i ragazzi che hanno dato il massimo durante tutta la stagione. Con questa promozione vogliamo rilanciare il calcio a cinque in città". Questa la squadra scesa in campo nella finale di Rapallo: Rossi, Mazzanti, Becciu, Marchini, Petitti, Punzo, Cantoro, Badiali, Belotti, Piccolo, Genovesi, Pruno. All. Tendoli.
 

Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP