Sarzana, 18 novembre 2017 - Una villa sequestrata alla criminalità organizzata diventa una casa famiglia dedicata a minori allontanati dal contesto familiare. La struttura, che il Comune di Sarzana (Sp) ha deciso di destinare a finalità sociali, è stata inaugurata alla presenza del ministro della Giustizia Andrea Orlando e rappresenta il bene confiscato più importante in Liguria (1 milione e mezzo di euro) e tra i più importanti nel nord Italia. «Un segnale forte viene lanciato da qui nel contrasto alla criminalità organizzata» ha detto il guardasigilli. L'edificio di 'Cà Carnevale-Ghigliolo", sequestrato nel 2010, è stato ristrutturato grazie a un bando della Fondazione Carispezia e verrà gestito dalla comunità Papa Giovanni XIII e da cooperative sociali. Saranno sviluppate anche altre attività dedicate a giovani disabili, ex detenuti o persone con dipendenze. L'uliveto circostante sarà recuperato dagli studenti dell'agrario mentre in strutture pertinenti verrà creato un ospitale per i pellegrini sulla via Francigena.