Luni (La Spezia), 19 dicembre 2017 - Il brusco calo delle temperature ha costretto l’ufficio tecnico del Comune di Luni a correre ai ripari. Nella scorsa notte, ma non è escluso che l’operazione possa essere ripetuta nelle prossime serate a seconda delle previsioni meteo, i volontari della Protezione Civile hanno provveduto a spargere il sale antigelo nei punti critici della collina.

Le zone a rischio ghiaccio sono state monitorate non appena è stato diramato il bollettino meteo che indicava un brusco abbassamento delle temperature. Nel corso della notte i volontari, prontamente reclutati e disponibili nonostante il festivo, hanno reso più sicure le strade.