Ameglia, 1 dicembre 2017 - Per un solo posto sono in corsa 168 aspiranti agenti. E il numero potrebbe anche aumentare considerato che il Comune di Ameglia ha fissato a sabato mattina il termine ultimo per accogliere le domande inviate per posta che presentino però il timbro postale antecedente al 27 novembre. Dopo diversi anni l’amministrazione comunale torna a assumere un vigile attraverso il concorso pubblico indetto per lunedì. La prima prima prova è fissata alle 9 alla quale ne seguirà un’altra la settimana successiva per poi arrivare agli orali. Entro la fine dell’anno insomma dovrebbe essere conclusa la procedura per arrivare alla nomina del dipendente a tempo indeterminato. Le domande protocollate sono 168 e i candidati arriveranno da diverse Regioni con la speranza di fare centro. Per ospitarli tutti il Comune ha attrezzato l’unico luogo idoneo per un numero così elevato di partecipanti, la palestra dell’istituto Don Lorenzo Celsi. Appena concluse le attività sportive del fine settimana saranno installati i banchi presi a noleggio e attrezzata l’area. Saranno presenti anche i volontari della Protezione Civile per garantire il supporto organizzativo anche per quanto riguarda il raggiungimento della sede di esame.

La prima prova di lunedì consiste in alcune domande a risposta secca sul codice della strada, legislazione nazionale e regionale in materia di commercio, pubblica sicurezza, legislazione urbanistica e ambientale, nozioni di diritto penale, amministrativo, costituzionale e procedura penale. Chi avrà superato l’ostacolo con almeno il punteggio di 21/30 sarà ammesso al secondo test che consisterà nella redazione di un atto e provvedimento relativo alle materie del primo quiz scritto. Infine l’ultima fatica è rappresentata dall’orale. «Contiamo di concludere entro fine anno - spiega l’assessore Emanuele Cadeddu - proprio per dare inizio al potenziamento del servizio di polizia locale già a gennaio. Era necessario implementare il comando perchè con due soli agenti e il comandante ormai ci siamo resi conto che le difficoltà stavano aumentando sia per la gestione dei servizi interni che per i controlli sul territorio. Una forza in piu’ alla quale in estate saranno aggiunti gli stagionali ci consentirà di avere una maggior disponibilità di servizio». La commissione di esamee sarà composta dal comandante Marina Musetti e dall’agente Massimo Santi e un terzo elemento proveniente da un altro comando.

m.m.